“Doteremo il Foro Italico di un tetto”: parola di Rocco Sabelli


by   |  LETTURE 787
“Doteremo il Foro Italico di un tetto”: parola di Rocco Sabelli

Il sessantacinquenne Rocco Sabelli, presidente ed amministratore delegato di Sport e Salute, facente parte del Gruppo del Ministero dell’economia e delle finanze, ha presenziato pochi giorni fa alla conferenza stampa di presentazione delle ATP Next Gen Finals, che si disputeranno all’Allianz Cloud di Milano dal 5 al 9 novembre prossimi: “In qualità di amministratore delegato di Sport e Salute sto cercando di introdurre meccanismi che indirizzino le risorse pubbliche verso il merito, verso le capacità imprenditoriali, in primis i risultati sportivi”, le parole di Sabelli raccolte dall’Ansa.

Ad essere discussa nuovamente anche la possibilità di fornire un tetto al campo centrale del Foro Italico di Roma, dopo le tante critiche ricevute nel corso degli anni a seguito delle lunghe giornate di pioggia che spesso hanno cancellato del tutto il programma giornaliero del Masters 1000 romano: “Siamo in procinto di fare un grosso investimento per dotare il Foro Italico di Roma di una copertura, che potrebbe diventare la casa anche di altri sport”.

Sabelli si è infatti detto piuttosto soddisfatto del lavoro di Angelo Binaghi, presidente del torneo romano e della Federazione Italiana Tennis: “Questi primi mesi di collaborazione con la FIT sono stati molto intensi ma ho apprezzato il lavoro di Binaghi, le sue capacità manageriali si abbinano alla passione e alla conoscenza del mondo dello sport.

Il presidente dell'Atp, Chris Kermode, ha dato fiducia all'Italia per organizzare le Finals a Torino dal 2021, noi avremo un ruolo importante e da protagonisti”. Intanto, non ci resta che metterci comodi e goderci le Finals di Milano, che vedranno scendere in campo Alex de Minaur, Alejandro Davidovich Fokina, Francis Tiafoe, Ugo Humbert, Casper Ruud, Miomir Kekmanovic, Mikael Ymer e il nostro Jannik Sinner.