Atp Basilea - Immenso Federer! Firma la "Dècima" e fa 103


by   |  LETTURE 8779
Atp Basilea - Immenso Federer! Firma la "Dècima" e fa 103

Immaginare un epilogo differente sarebbe stato complicato. Come nella logica delle cose, nella sfilata finale sul blue carpet di Basilea, Roger Federer si sbarazza di Alex di Minaur con un secco 6-2 6-2. Il campionissimo elvetico completa l'opera dopo una settimana praticamente perfetta, mantiene l'imbattibilità e non manca l'appuntamento con la "Dècima" tra le mura di casa.

Ad anni trentotto, con il successo ai danni di Alex de Minaur, aggiunge la perla numero centotre alla collana dei successi. Solo la fase dei convenevoli si prolunga in maniera preoccupante per il padrone di casa. Costretto ai vantaggi dal 40-0 proprio nel game inaugurale.

La notevole differenza di cilindrata tende però a farsi sentire in maniera inevitabile. L'australiano, che smuove immediatamente lo zero dalla casella dei game, nel secondo turno di battuta scivola fino allo 0-40.

Cancella la prima palla break con l'ausilio del servizio e sopravvive nel quindici immediatamente successivo a un massacrante braccio di ferro sulla diagonale sinistra. Chiamato a difendersi per una terza volta, però, alza bandiera bianca.

Federer schizza piuttosto facilmente sul 4-1, gestisce in maniera straordinariamente ordinate le due fasi e bissa addirittura l'operazione break nel finale. De Minaur, presumibilmente per la prima volta, contribuisce con qualche non forzato di troppo.

Il talentino aussie tenta più che altro di rendere il passivo accettabile. Anche perché una vera tattica, nel tentativo di contenere l'esplosività dell'avversario, non ha nemmeno il tempo di studiarla.

Federer tocca tutti gli angoli con il rovescio, stravince ovviamente il confronto tecnico-tattico da fondocampo e sigilla il tutto con una percentuale incredibilmente alta di punti con la prima palla. Sostanzialmente pezza gli equilibri nel secondo set con un mega-parziale di 12-3 e con autorità recupera dallo 0-30 nel sesto game.

In un match povero di sbavature bissa l'operazione break nel finale e non modifica nemmeno lo score rispetto al set inaugurale. I centonove titoli di Jimmy Connors in questo momento sembrano più vicini. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images