Atp Zhuhai - Bautista ne ha di più, Seppi si ferma ai quarti



by PERRI GIORGIO

Atp Zhuhai - Bautista ne ha di più, Seppi si ferma ai quarti

Gli strascichi della maratona con Zhizhen Zhang giocano un ruolo decisivo nel cammino di Andreas Seppi a Zhuhai. Senza particolari difficoltà, e con un doppio 6-2 che costruisce in poco più di sessanta minuti, Roberto Bautista Agut stacca infatti un pass per le semifinali e accumula buoni punti nella Race in ottica Finals.

Lo spagnolo, che sostanzialmente di vere difficoltà con la battuta a disposizione ne ha solo nei primi due game, spezza gli equilibri nel cuore del primo set e si ripete nel finale. Identico nella forma e anche nella sostanza il secondo parziale.

Un posto in finale se lo giocherà adesso con Alex de Minaur (giustiziere di Borna Coric dopo il faticoso successo ai danni di Andy Murray) a spuntarla nella parta più alta del tabellone sono invece Albert Ramos Vinolas e Adrian Mannarino.

Lo spagnolo batte un po' a sorpresa Gael Monfils, numero tre del seeding, per il transalpino non risulta invece d'intralcio Damir Dzumhur. Dalla semifinale a San Pietroburgo, condita dal successo ai danni di Matteo Berrettini, allo sgarbo a John Isner nel "250" di Chengdu.

A infrangere i sogni di Egor Gerasimov in Cina è però Denis Shapovalov. Il talentino canadese, nonostante un passaggio a vuoto nel cuore del match, vince una percentuale altissimi di punti con la prima palla nel terzo e con un singolo break acciuffa il successo.

Troverà Pablo Carreno Busta. Parallelamente Alexander Bublik aggiunge al curriculum un'altra folle vittoria. Per abbattere la resistenza di Grigor Dimitrov ha infatti bisogno di recuperare un set di svantaggio e di annullare una manciata di match point nel tie break del secondo.

Alla fine, non senza perdere il servizio ai piedi della vittoria, chiude sul 5-7 7-6(9) 7-6(3). In semiifnale troverà invece il lucky loser sudafricano Lloyd Harris, giustiziere di Joao Sousa. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images

Adrian Mannarino