Nick Kyrgios, finale di stagione compromesso?


by   |  LETTURE 1276
Nick Kyrgios, finale di stagione compromesso?

Giungono brutte notizie dal ventiquattrenne australiano Nick Kyrgios, che potrebbe saltare il resto del finale di stagione asiatico. E’ questo quello che emerge dalle parole rilasciate da lui stesso dopo la sconfitta subita al primo turno per mano del nostro Andreas Seppi nell’edizione esordiente dell’ ATP 250 di Zhuhai, siglata col punteggio finale di 7-6 (5) 6-1.

Kyrgios è anche stato in vantaggio 4-1 nel primo set, prima che la sua spalla si facesse dolorante ed ostacolasse il suo potente servizio, facendolo poi capitolare malamente nel secondo parziale. “Non ha senso per me giocare se non posso battere come faccio sempre, il servizio è il mio punto di forza, il mio colpo preferito”, ha dichiarato in conferenza stampa l’australiano, sesta testa di serie del torneo.

Kyrgios si era già ritirato dall’ultima giornata della Laver Cup la scorsa domenica, adducendo a motivazione lo stesso infortunio patito contro Seppi. “Se non sono in grado di servire al mio meglio e se mi sento bloccato, probabilmente non mi interesserà neanche giocare finché non riuscirò a farlo di nuovo bene”, ha continuato Kyrgios.

“Stavo giocando bene nel primo set, ero avanti di un break e stavo servendo per il set, quando … chiaramente stavo soffrendo molto. Di solito servo intorno ai 230 chilometri orari, stavolta non sono stato nemmeno in grado di superare i 180”.

Così, il nativo di Canberra ha annunciato di dover prendere in considerazione l’idea di riposarsi fino alle finali di Coppa Davis di Madrid, in cui l’Australia è stata sorteggiata insieme alla Colombia e al Belgio: “Voglio giocare la Davis a fine anno, a metà novembre.

Quindi fino ad allora … avrei un sacco di tempo, mi posso riposare, recuperare, far tornare la mia spalla come prima”.