Atp San Pietroburgo - Medvedev completa l'opera, niente da fare per Coric



by   |  LETTURE 4069

Atp San Pietroburgo - Medvedev completa l'opera, niente da fare per Coric

Daniil Medvedev aggiorna il libro dei record anche a San Pietroburgo. Tra le mura di casa, dopo quattro finali consecutivi nella tournée nordamericana, raggiunge quota cinquantaquattro vittorie e acciuffa evidentemente anche il terzo titolo.

Il sesto in carriera. Con un rapidissimo successo ai danni di Borna Coric (che aveva peraltro vinto quattro dei cinque precedenti) disegna persino la bandierina russa sul muro dei campioni dopo quindici anni. Di fatto sfrutta quattro delle dodici palle break a disposizione e lascia per strada appena otto punti con la battuta a disposizione (tre nella seconda frazione).

Vince la stragrande maggioranza degli scambi prolungati e si impone parallelamente con i primi tre colpi in uscita dal servizio. Alla soglia dei settanta minuti di gioco, con una solidità incredibile, certifica la supremazia sigillando il successo sul 6-3 6-1. Reduce invece dal successo nel Challenger di Cassis, Jo-Wilfried Tsonga "sale" di categoria senza apportare modifiche al risultato finale.

Nella prima, vera, settimana buona nel circuito maggiore da febbraio, si spinge faticosamente fino alla finale e supera poi con un laborioso 6-7(4) 7-6(4) 6-3 anche Aljaz Bedene. Il transalpino si impone così nel Moselle Open per la quarta volta in carriera e raggiunge quota diciotto successi nel circuito maggiore.

Questo risultato gli consentirà addirittura di rientrare tra i primi trenta giocatori del mondo. Con due tie break, identici nella forma e nella sostanza, il terzo set è presumibilmente l'epilogo più corretto.

Nonostante un iniziale parziale di 14-0 (che si traduce quasi in un mortifero 4-0) il transalpino si lascia trascinare ai vantaggi nel quinto game. Alla fine, con il forte contributo della prima palla, riesce a organizzare un piano e ad arrivare al traguardo con le braccia al cielo.

Bedene, che nel cuore del secondo set ha addirittura una palla break, rimanda ancora una volta l'appuntamento con il primo titolo. CLICCA QUI PER CONSULTARE TUTTI I RISULTATI DI GIORNATA E IL PROGRAMMA DI DOMANI Photo Credit: Getty Images