Atp Winston-Salem - Sonego vince e convince, fuori Cecchinato e Fabbiano


by   |  LETTURE 6344
Atp Winston-Salem - Sonego vince e convince, fuori Cecchinato e Fabbiano

Si allinea agli ottavi di finale il tabellone del Winston-Salem Open, penultimo appuntamento sul cemento nordamericano in stagione. La pioggia dà una tregua e non si registrano particolari scosse: l’Italia chiude con una vittoria e due sconfitte, non sbaglia Andrey Rublev.

Costretto a circa 24 ore di attesa, il talentino russo liquida senza particolari difficoltà Thomas Fabbiano (che raccoglie appena sei game in 74 minuti di gioco) e nel secondo impegno di giornata supera in rimonta Albert Ramos Vinolas con un robusto 6-7(3) 6-3 6-1.

Sfiderà Querrey, giustiziere di Carballes Baena, che ha peraltro vinto l’unico precedente. Non va meglio a Marco Cecchinato, reduce dal primo successo nel circuito da maggio, bloccato al secondo turno da John Millman.

L’azzurro vince il primo set al tie break, ma raccoglie appena 11 punti nei successivi 10 turni di risposta e nonostante 18 ace non riesce a organizzare un piano. Estremamente facile, ed estremamente convincente, è invece il successo di Lorenzo Sonego.

Dopo la semifinale a Kitzbuhel e l’ottima prestazione a Cincinnati contro Nick Kyrgios, l’azzurro rientra con il 91% dei punti con la prima palla e una prestazione-monstre in risposta riesce a spacchettare con un netto 6-1 6-4 le convinzioni di Damir Dzumhur e a raggiungere Pablo Carreno Busta agli ottavi di finale in North Carolina.

Inizia con un successo anche la campagna di Denis Shapovalov (in crescita dopo una primavera decisamente negativa) avanti grazie a un buon 6-2 6-4 ai danni di Tennys Sandgren. Potrebbe riservare qualche grattacapo in più il test Miomir Kecmanovic.

Approfitta del ritiro di Jeremy Chardy dopo appena quattro game Frances Tiafoe, tentenna solo ai piedi della vittoria il numero uno del seeding Benoit Paire e si ferma dopo un buon primo set Tomas Berdych. Al primo vero tentativo di rientro dopo la sfortunata parentesi ai Championships (con il successo ai danni di Andreas Seppi sulle spalle) il ceco non sfrutta in tre occasioni un break di vantaggio nel secondo set e si spegne poi nel finale.

Clicca qui per tutti i risultati di giornata Photo Credit: Getty Images