Atp Montreal - Nadal fa 35 nei 1000, si arrende Medvedev


by   |  LETTURE 5406
Atp Montreal - Nadal fa 35 nei 1000, si arrende Medvedev

La miglior partita del torneo, manco a dirlo, la gioca quando la posta in palio è alta. Un cliché. Con 23 punti in più, un bottino di 12 vincenti e un secco 4/8 sulle palle break, Rafa Nadal strapazza Daniil Medvedev e sigilla sul 6-3 6-0 il successo.

Per la prima volta (anche se sembra un'assurdità) conferma un titolo lontano dalla terra rossa e il quinto successo in Canada (altro record fuori dal rosso) si traduce anche nel numero 35 nei 1000. Novak Djokovic rimane comunque a -2.

La sensazione, in un primo massacrante game che Medvedev forza ai vantaggi, è che Nadal ne abbia di più. Anche sul 40-40, quando perde un pesantissimo braccio di ferro sulla diagonale sinistra. Il campionissimo maiorchino, più ordinato da fondocampo ed estremamente cinico negli scambi prolungati, mette la testa avanti con l’ausilio del servizio e nel quarto game affonda il colpo decisivo.

Con un fallimentare tentativo di palla corta sul 15-30, e un sanguinosissimo doppio fallo sul 30-40, il russo si consegna a Nadal e non trova armi sufficientemente valide per tenere il passo. E francamente nemmeno per limitare lo strapotre dell'avversario.

Il secondo set è infatti un assolo dello spagnolo, perfetto in tutte le situazioni di gioco, che assesta la spallata decisiva in avvio e che accarezza poi la perfezione. Medvedev, che parallelamente non fa nemmeno in tempoo a smuovere lo zero dalla casella dei game e che gioca sostanzialmente senza seconda palla, con le spalle praticamente al muro si fa pericoloso solo nel quarto game.

Ovviamente non basta. Il resto è un contorno necessario per Nadal, dopo i successi a Roma e Parigi vincente anche sul cemento. La presenza a Cincinnati, però, non è da dare per scontata. Photo Credit: Coupe Rogers