Bautista Agut: "Federer aveva previsto la mia semifinale a Wimbledon"


by   |  LETTURE 5607
Bautista Agut: "Federer aveva previsto la mia semifinale a Wimbledon"

Tra tutte le innumerevoli qualità di Roger Federer, mancava all’appello quella di oracolo. Facile far pronostici. Quando la predizione o il risultato è pressoché scontato. Difficile, come fatto da Roger, prevedere la sorpresa delle sorprese, a Wimbledon.

La semifinale di Roberto Bautista Agut. E’ proprio l’atipico spagnolo che lo rivela in un’intervista. Durante lo Swiss Open a Gstaad, Bautista incontra l’allenatore di Federer, Severin Luthi. Ne nasce una conversazione e da questa conversazione un inatteso aneddoto.

“Quando ho giocato a Gstaad, la scorsa settimana, stavo parlando con l’allenatore di Federer e mi ha detto che dopo la mia partita contro il suo allievo ad Halle ( vinta dallo svizzero in tre set), Roger aveva previsto una semifinale per me a Wimbledon.

Sono pronostici che possono avversarsi o meno, ma Federer era convinto che avrei disputato un ottimo torneo”. Curioso come Roger Federer sia stato più ottimista di Bautista stesso. Che aveva programmato il suo addio al celibato proprio durante la seconda settimana a Wimbledon.

“ Sono state due settimane di ottimo tennis e uno dei risultati migliori della mia vita. Non mi aspettavo tutto questo”. Bautista ora punta in alto: “La Top ten è fattibile. Non difendo punti durante l’estate e ci sono grandi tornei da giocare. Entrare nei primi dieci è uno dei miei obiettivi”.