Atp Los Cabos - Fognini rimonta Granollers all'esordio, ai quarti c'è Fritz


by   |  LETTURE 2566
Atp Los Cabos - Fognini rimonta Granollers all'esordio, ai quarti c'è Fritz

La stagione sul cemento entra nel vivo anche per Fabio Fognini. A Los Cabos, da numero uno del seeding e da campione in carica, l’azzurro supera all’esordio Marcel Granollers e aggancia ai quarti Taylor Fritz. In realtà si sblocca quando il tabellone luminoso è fisso sullo 0-4 e le chiavi per fare corsa di testa le trova solo quando ricompatta lo score e si spinge al terzo.

Nonostante un pacchetto di soluzioni più ampio e una migliore percentuale di punti con la prima palla, l’azzurro non approfitta immediatamente di un buon vantaggio. Avanti 3-2, infatti, annulla con il servizio le tre palle per il contro-break che mette a disposizione, spreca poi una palla game con un doppio fallo e si lascia pungere sulla diagonale destra da una splendida risposta di rovescio.

Granollers, chiamato poi a pareggiare i conti, pasticcia con il dritto in uscita dal servizio e rimette il numero uno azzurro nelle condizioni di chiudere. Fogna non si lascia scappare l’occasione, limita al minimo gli errori non forzati nell'ultima parte di match e sigilla sul 4-6 6-3 6-4 il successo.

Thanasi Kokkinakis, reduce dal primo successo tra i Big in stagione, supera in rimonta anche Lucas Pouille e acciuffa Radu Albot. Proprio a Los Cabos, dove nel 2017 aveva raggiunto la prima e per ora unica finale in carriera.

Nella parte bassa del tabellone si delinea la sfida tra Mikhael Kukushkin e Diego Schwartzman (che di veri problemi contro Ernest Gulbis ne ha solo nella prima frazione) e si spinge clamorosamente ai quarti anche il qualificato koreano Soonwoo Know.

Si rivela sostanzialmente casuale il successo all’esordio di Grigor Dimitrov, che contro Guido Pella raccoglie solamente sei game. Il Day 3 a Washington segna l’esordio di Stefanos Tsitsipas (al rientro dalla beffarda sconfitta ai Championships contro Fabbiano) e allinea il tabellone agli ottavi di finale.

Il talentino greco, chiamato agli straordinari da Tommy Paul, ha infatti bisogno di annullare una palla break sul 2-2 nella frazione inaugurale e addirittura di recuperare un break di ritardo nel secondo per sigillare il successo 6-3 7-5 con un parziale finale di 4-0 e prendersi Jordan Thompson.

Sembra invece una settimana buona per Nick Kyrgios, avanti grazie a un buonissimo successo ai danni di Gilles Simon e adesso in rotta di collisione con Nishioka. Il Canada chiude a punteggio pieno grazie ai successi di Milos Raonic e Felix Auger Aliassime.

Da segnalare anche il forfait in extremis di Kevin Anderson (che consente a Norbert Gombos di entrare e di battare addirittura Adrian Mannarino) e la sconfitta di Alex de Minaur (freschissimo vincitore del "250" di Atlanta) contro Peter Gojowczyk.

Un Benoit Paire da 24 ace e 16 doppi falli supera in tre set il qualificato australiano Marc Polmans e nello spicchio più alto di tabellone acciuffa la sfida con John Isner. Clicca qui per tutti i risultati di giornata