Atp Antalya - Seppi subito ko, rimontato da Tomic


by   |  LETTURE 1222
Atp Antalya - Seppi subito ko, rimontato da Tomic

Tanto rammarico per Andreas Seppi che esce di scena già al debutto sull’erba di Antalya. Il veterano altoatesino, che era tornato ad esprimere un buon tennis la settimana scorsa a Halle, si è fatto rimontare dall’imprevedibile Bernard Tomic in una match ricco di alti e bassi.

Il numero 71 ATP, che si era aggiudicato l’ultimo precedente contro l’australiano andato in scena a Delray Beach qualche mese fa, era stato bravissimo nel primo set a sfruttare i passaggi a vuoto del rivale annullando tutte e quattro le palle break fronteggiate.

Il misero 46% di prime palle in campo era dunque risultato ininfluente. Seppi ha mancato un paio di chance per allungare nel secondo set, un regalo che è costato carissimo visto l’andamento della gara. Tomic ha acquisito sempre maggiore fiducia innalzando il proprio rendimento, mentre Andreas si è ritrovato sotto 2-5 in men che non si dica.

La reazione dell’azzurro si è rivelata veemente quanto tardiva, nonostante i due set point coraggiosamente annullati sul 3-5. ‘Bernie’ non si è infatti perso d’animo e ha prolungato la sfida al terzo grazie al secondo break del set.

L’inerzia era ormai tutta dalla parte del 26enne aussie, bravo ad affondare il colpo nel momento decisivo e a chiudere 4-6 6-4 6-4 in due ore e 7 minuti. Comincia bene la difesa del titolo per Damir Dzumhur, il cui obiettivo è quello di ripetere l’exploit dello scorso anno.

Il bosniaco si è sbarazzato 6-4 7-5 dell’australiano Matthew Ebden convertendo tre delle sette palle break a sua disposizione. Il quarto favorito del seeding proverà a centrare almeno un titolo ATP per il terzo anno consecutivo.

Ad attenderlo c’è la rivelazione turca Altug Celikbilek, che alla sua prima partita nel main draw di un torneo ATP ha eliminato in tre set l’ex Top 10 Ernests Gulbis. Sesta vittoria stagionale per Ugo Humbert, giustiziere di uno spento Federico Delbonis con il punteggio di 6-3 7-5 in 78 minuti di gioco.

Al secondo turno affronterà il 19enne serbo Miomir Kecmanovic, che ieri aveva battuto nettamente Jaume Munar. Sarà infine l’indiano Prajnesh Gunneswaran il prossimo avversario del nostro Lorenzo Sonego. Il numero 94 ATP ha rifilato un comodo 6-0 7-6(6) a Janko Tipsarevic dimostrando di avere una buona attitudine su questa superficie.

I favori del pronostico sono comunque appannaggio del torinese, autore di un ottimo esordio contro Joao Sousa. Clicca qui per tutti i risultati di giornata