Atp Halle - Zverev vince a stento, parte bene Khachanov


by   |  LETTURE 2832
Atp Halle - Zverev vince a stento, parte bene Khachanov

Esordio vincente per Alexander Zverev al 'Noventi Open' di Halle, ma ancora una volta quanta fatica. Il padrone di casa, reduce dal passo falso a Stoccarda dove ha ceduto al connazionale Dustin Brown, ha piegato oggi Robin Haase senza assolutamente convincere sul piano del gioco.

Nonostante il 6-4 7-5 conclusivo, la performance del tedesco è stata ben lontana dalla sufficienza, specialmente nel secondo set. Il numero 2 del seeding non è andato oltre un misero 45% con la seconda, oltre a dover fronteggiare ben 11 palle break nell’arco del match.

Alexander è stato vittima anche di una rovinosa caduta che gli ha provocato una fuoriuscita di sangue dal ginocchio. Nella seconda frazione Sascha si è ritrovato per ben due volte sotto di un break, dovendo annullare un set point sul 2-5.

Soltanto le incertezze dell’olandese hanno permesso a Zverev di risalire la china grazie ad un filotto di cinque game consecutivi, utile ad evitare il terzo set e a consentigli l’accesso al secondo round dove affronterà Steve Johnson.

Il giocatore americano ha infatti estromesso uno spento Philipp Kohlschreiber in apertura del programma odierno. Nessun problema per Karen Khachanov, semifinalista qui due anni fa, che ha superato il coriaceo serbo Miomir Kecmanovic riscattando la battuta d’arresto a Stoccarda la settimana scorsa.

Il giovane russo si è imposto 7-6(5) 6-4 perdendo una sola volta il servizio, mentre ha sciupato quattro delle sei palle break a sua disposizione. Il 23enne moscovita, che ha fatto il suo ingresso in Top 10 lunedì scorso dopo aver raggiunto i quarti al Roland Garros, se la vedrà al prossimo turno con uno tra Laslo Djere e Jan-Lennard Struff.

È andato a Pierre-Hugues Herbert il derby francese contro Gael Monfils, apparso davvero lontano dalla migliore condizione. Il veterano parigino, che ha rischiato anche di farsi male nel corso della partita, si è arreso 7-6(6) 6-4 dando l’impressione di non essere pienamente concentrato sul tennis in questo momento.

Bravo Herbert ad approfittarne. Per lui ci sarà il vincente del match tra la wild card locale Rudolf Molleker e l’ucraino Sergiy Stakhovsky. Negli altri incontri della prima giornata, Radu Albot ha eliminato Matthew Ebden al termine di un’autentica maratona di oltre due ore.

Bella vittoria del qualificato portoghese Joao Sousa, abile a capitalizzare gli errori di un irriconoscibile Hubert Hurkacz. Domani i riflettori saranno tutti puntati sul debutto di Roger Federer opposto a John Millman. In campo anche Matteo Berrettini e Andreas Seppi.

Clicca qui per tutti i risultati di giornata