Atp 's-Hertogenbosch - Seppi cede ancora a de Minaur, rischia Coric


by   |  LETTURE 989
Atp 's-Hertogenbosch - Seppi cede ancora a de Minaur, rischia Coric

La pioggia ha condizionato seriamente il programma odierno dell’ATP di ‘s-Hertogenbosch. Tutti i match hanno preso il via con diverse ore di ritardo facendo temere la cancellazione dell’intera giornata, ma Giove Pluvio ha dato una tregua a partire dalle ore 16.

Si segnala purtroppo l’uscita di scena del nostro Andreas Seppi per mano di Alex de Minaur, che già lo aveva battuto nella finale di Sydney all’inizio di quest’anno. Il veterano altoatesino, giustiziere ieri del connazionale Thomas Fabbiano, si è arreso per 7-5 6-3 dopo un’ora e mezza esatta di gioco.

Nel primo set l’australiano è scappato subito avanti di un break, ma l’azzurro è stato bravo a non mollare la presa impattando sul 3-3. Lo scarso rendimento di Andreas con la seconda ha presentato il conto nel dodicesimo game, quando de Minaur ha sfruttato le incertezze del rivale evitando anche la roulette del tiebreak.

La frustrazione di Seppi si è ulteriormente acuita nella seconda frazione, come testimonia il break a zero nel quarto game. Qualche minuto prima, il numero 72 ATP aveva sciupato una ghiotta palla break che poteva cambiare l’inerzia della sfida.

Il terzo favorito del seeding non ha rischiato più nulla al servizio conquistando meritatamente il successo, utile a restituirgli un pizzico di fiducia dopo i deludenti risultati degli ultimi mesi. Ai quarti lo attende un derby con il connazionale Jordan Thompson, che ha eliminato un disastroso Frances Tiafoe grazie a un nettissimo 6-3 6-2 in poco più di un’ora di assolo.

Enorme rischio corso infine da Borna Coric, accreditato della seconda testa di serie alle spalle di Stefanos Tsitsipas. Il giocatore croato ha rischiato grosso contro un ispirato Taylor Fritz, autore di un ottimo primo set che aveva incrinato le certezze dell’avversario.

Limitando il numero degli errori gratuiti e innalzando la percentuale di prime, Coric ha risalito la china infilando ben due break nel secondo parziale. L’ex speranza del tennis americano ha alzato bandiera bianca nel quarto game del terzo set, mettendo in mostra ancora una volta tutte quelle carenze che non gli hanno permesso di esplodere del tutto.

Il prossimo ostacolo sul cammino di Borna uscirà dal match tra Robin Haase e Christian Garin. Domani, oltre all’esordio di Tsitsipas contro Nicolas Jarry, torneranno in campo anche David Goffin e Richard Gasquet.

Da non perdere l’incrocio tra Fernando Verdasco e Adrian Mannarino, con lo spagnolo avanti 2-1 nel bilancio degli head-to-head. Il francese si è imposto nell’ultimo precedente ad Antalya due anni fa. Clicca qui per tutti i risultati di giornata