Atp Ginevra - Finalmente si sblocca Zverev: titolo numero 11


by   |  LETTURE 2314
Atp Ginevra - Finalmente si sblocca Zverev: titolo numero 11

Aveva chiesto una wild card pressoché ovunque. Ha giocato (e perso) praticamente tutti i tornei giocati quest’anno sul rosso. È andato ovunque per cercare di trova quella forma che pareva smarrita e finalmente ha centrato un titolo che di per sé significa poco, ma che in ottica futura e col Roland Garros nel mirino può significare assai.

Si parla, ovviamente, di Sascha Zverev, il big più in difficoltà nella primavera europea. Ancora a secco nel 2019, il numero 5 del mondo si sblocca a Ginevra dove vince il titolo numero undici in carriera e lo fa prendendosi la vendetta contro Nicolas Jarry che lo aveva battuto a Barcellona un mese fa.

Nel primo set a Zverev basta un convincente avvio per assicurarsi il set: il break che arriva in apertura, difatti, consente al tedesco di volare subito sul 3-0 e, da lì, per Jarry raggiungerlo diventa impossibile.

Con la battuta Sascha è impeccabile e, anzi, è quasi un miracolo che Jarry riesca a difendere i tre successivi turni di battuta, quasi tutti con palle break da salvare. Il 6-3, comunque, è inevitabile. La finale si stoppa in avvio di secondo set per pioggia e, quando si riparte, l’inerzia si sposta dalla parte del cileno che piazza subito il break e restituisce il 6-3 poco prima della seconda corposa sospensione.

Il terzo set è una battaglia serrata, equilibrata e senza break. Si decide tutto al tiè-break, come peraltro era già accaduto a Barcellona, ma stavolta il vincitore è diverso. Zverev prova a complicarsi la vita da solo quando, dopo essersi fatto rimontare due mini break ed essersi visto cancellato due match point, commette un sanguinoso doppio fallo sul 6-6. Sascha, però, si rialza, salva due match point anche lui e finalmente chiude per 10-8 rompendo il digiuno.