Atp Lione - Sinner rivincita-beffa immediata con Lamasine


by   |  LETTURE 10066
Atp Lione - Sinner rivincita-beffa immediata con Lamasine

Il tennis è uno sport bizzarro e quanto accaduto oggi a Jannik Sinner non è certamente un’eccezione, anzi. Nel 250 di Lione il 2001 italiano aveva battuto ieri Tristan Lamasine nell’ultimo turno di qualificazioni, e pure con un certo agio.

Oggi avrebbe dovuto giocare contro Mikhail Kukushkin, ma il forfait all’ultimo minuto del kazako ha ammesso nel main draw proprio Lamasine che, casualità, ha preso il posto di Kukushkin affrontando dunque nuovamente Sinner a distanza di neanche 24 ore dalla sfida di ieri.

Bene, il 6-4 6-3 di ieri in 77 minuti è diventato 6-0 7-6 oggi ancora in 77 minuti, ma col vincitore opposto. Il francese fa tesoro della sconfitta subita e oggi ribalta la situazione dominando il primo set e vincendo al rush finale il secondo con Sinner che spreca un break di vantaggio e finisce per cedere al tie-break.

Una storia simile, giusto per restare in tema azzurri, capitò qualche settimana a Salvatore Caruso che all’Estoril sconfisse nelle quali Pablo Cuevas per poi ritrovarselo in tabellone finale. Cuevas vinse con un doppio 6-2 l’immediata rivincita e poi arrivò fino alla finale nel 250 portoghese, persa poi contro Stefanos Tsitsipas.