Atp Montpellier - Berdych vittoria-thriller, Tsonga rimontona


by   |  LETTURE 1212
Atp Montpellier - Berdych vittoria-thriller, Tsonga rimontona

A Montpellier si vedono sei tie-break in quattro partite e un’unica testa di serie superstite alle semifinali. Nella giornata dei quarti è l’equilibrio a regnare con quasi tutti i match in programma decisi da pochi, pochissimi punti.

È il caso, ad esempio, di Tomas Berdych, protagonista e vincitore di una partita incredibile. Il ceco ha praticamente vinto e poi perso contro Filip Krajinovic, per vincere infine. Avanti 7-6 5-4 e servizio, Tomas perde per la prima volta la battuta e, poco dopo, si fa buggerare al tie-break.

Nel terzo è lui a inseguire e Krajinovic a gettare prima un break di vantaggio – preso nel game d’apertura – e poi due match point di fila (in risposta) nel nono game. Berdych esce dalle sabbie mobili e infila un parziale super di quattro game consecutivi che gli consentono di raggiungere la seconda semifinale del 2019.

Il ceco se la vedrà con Pierre-Hugues Herbert, unica testa di serie ancora in gara. Il francese gioca decisamente i punti che contano e supera in due set tiratissimi un deludente Shapovalov. Nella parte alta Jo Tsonga vince il terzo derby su tre a Montpellier e onora al massimo la wild card concessagli dagli organizzatori in uno dei pochissimi tornei casalinghi dove non ha ancora fatto centro.

Nelle due ore e 44 minuti di battaglia con Jeremy Chardy, Tsonga non perde mai la battuta, ma deve rimontare un set di svantaggio, arrampicarsi al tie-break del secondo, per piazzare infine l’unico break della partita nell’ultimo game della stessa, al quarto match point.

Jo contenderà un posto in finale a Radu Albot, vincitore in due set contro Baghdatis. La prima edizione del Cordoba Open si conferma il torneo delle sorprese. Nessun top-30 ha raggiunto le semifinali e i nomi in corsa sono tutto fuorché attraenti.

Due i derby argentini: quello più blasonato vede Guido Pella battere con un certo agio un pessimo Schwartzman, mentre nel tesissimo derby di giocatori del posto è Juan Ignacio Londero – detto El Topo – a imporsi contro Cachin.

Alla luce dei risultati della settimana, è forse Federico Delbonis a vestire ora i panni del favorito. L’argentino cancella 12 palle break nella sua vittoria in due set contro Munar. Il prossimo derby da giocare proprio contro Londero lo vede partire decisamente avanti.

ATP MONTPELLIER, Quarti di finale:
R. Albot b. [Q] M. Baghdatis 62 76(2)
[WC] J. Tsonga b. [6] J. Chardy 67(6) 76(4) 64
[7] P. Herbert b. [3] D. Shapovalov 75 76(4)
T. Berdych b. F. Krajinovic 76(3) 67(5) 75
ATP CORDOBA, Quarti di finale:
[8] G. Pella b. [3] D. Schwartzman 75 62
[WC] J. Londero b. [Q] P. Cachin 64 76(3)
F. Delbonis b. J. Munar 75 64