Atp Sofia - Berrettini fantastico: ecco la miglior vittoria in carriera!


by   |  LETTURE 5914
Atp Sofia - Berrettini fantastico: ecco la miglior vittoria in carriera!

Al di là della classifica, al di là dei quarti di finale raggiunti in un 250, al di là di tutto questa vittoria di Matteo Berrettini contro Karen Khachanov ha un peso specifico decisamente elevato.

Il russo è un ’96 come il romano, ma è già affermato, universalmente riconosciuto come uno dei migliori della prossima figliata di campioncini. E Berrettini ha vinto. Lo ha fatto rimontando un set perso per un’incollatura e gestendo con coraggio, qualità e personalità il vantaggio del terzo set.

Khachanov stava dominando il primo set con un break di vantaggio e giusto un paio di punti persi al servizio fino al 5-3. Poi il russo s’è appisolato, ha pasticciato con la battuta e agevolato così il rientro di Berrettini.

Al tie-break sono i servizi a governare con Khachanov che cancella con un simil-ace il set point di Berrettini sul 6-5 e chiude sfruttando un brutto errore del romano col rovescio in manovra. Matteo, però, non si fa abbattere, anzi.

Continua a macinare punti col servizio e punge quando deve: il break nel sesto game, di fatto, decide il set con Berrettini che artiglia il 6-3 e forza la questione al terzo set. In avvio Khachanov dà una sostanziosa mano all’italiano con una coppia di doppi falli nel terzo game; Berrettini fa il resto piazzando un fantastico dritto inside-out a timbrare il break.

Matteo ha anche un paio di chance per fare il bis e sostanzialmente uccidere la partita, ma non ci riesce. Viceversa, il russo prova varie volte a rientrare: un paio di 0-30 senza seguito, una palla break magistralmente cancellata da Berrettini.

Il romano nel decimo game, non senza qualche inevitabile tensione, porta a termine la missione e sigilla col 6-4 finale la vittoria più prestigiosa della carriera guardando il ranking. Niente da fare, invece, per l’altro italiano impegnato oggi nel 250 bulgaro.

Andreas Seppi – ottava testa di serie del seeding – cede per la seconda volta su due a Marton Fucsovics. L’altoatesino si esibisce nella specialità della casa - la partenza diesel – e perde i primi due turni di battuta della partita, e tanto basta all’ungherese per blindare il primo set.

Molti più rimpianti, invece, ci sono per la seconda frazione, dove l’azzurro dapprima non dà seguito al break conquistato in apertura facendosi riprendere dal 3-0 di vantaggio; e poi non riesce a sfruttare due set point consecutivi in risposta nel dodicesimo game.

Arrivato quasi per miracolo al tie-break, Fucsovics lo domina lasciando appena due punti a Seppi.

ATP SOFIA, 2° turno:
M. Berrettini b. [1] K. Khachanov 67(6) 63 64
[4] R. Bautista Agut b. M. Ebden 36 63 62
ATP SOFIA, 1° turno:
[6] F. Verdasco b. [Q] A. Lazarov 62 61
M. Fucsovics b. [8] A. Seppi 62 76(2)
M. Klizan b. M. Basic 60 36 62
M. Kukushkin b. L. Djere 76(6) 64