Atp Montpellier - Fuori Fabbiano. Ai quarti Berdych e Tsonga


by   |  LETTURE 876
Atp Montpellier - Fuori Fabbiano. Ai quarti Berdych e Tsonga

A Montpellier l’Italia presentava un unico tennista nel tabellone principale, e ora non ha neanche più quello. Thomas Fabbiano paga un importante differenziale fisico e di cilindrata con Ilya Ivashka, di cinque anni più giovane e una ventina di centimetri più alto, e soprattutto una pessima trasformazione delle chance avute.

Il bielorusso, che lo scorso anno aveva “rischiato” di battere Fognini a Monte-Carlo, vince in rimonta annullando nove delle undici palle break concesse. Un break arrivato in un game-fiume (20 punti) sul 4-4 consegna il primo set nelle mani di Fabbiano, ma è un break in chiusura a consentire a Ivashka di pareggiare i conti restituendo il 6-4.

Il tennista pugliese aveva sostanzialmente inseguito sempre nel corso del secondo set, ed era anche riuscito a ricucire lo strappo iniziale, salvo cedere nelle fasi finali. Il terzo set, invece, viene deciso da un unico break che Fabbiano si fa scippare con quattro punti in fila dal 30-0 durante il sesto game del set decisivo.

Tanto basta a Ivashka per intascare il 6-3 al termine delle due ore di gioco. Il bielorusso è naturalmente aiutato dai 17 ace e un ottimo 80% di resa della prima palla di servizio. Va a Jeremy Chardy il derby francese meno blasonato, mentre Jo Tsonga conferma una netta tendenza in una delle classicissime francesi: Cassius Jo manda k.o.

per la nona volta in dodici sfide il connazionale Simon e raggiunge così i quarti di finale. Per Tsonga, vincitore oggi per 6-2 7-6, ci sarà proprio Chardy ai quarti in quello che sarà il terzo confronto con un francese in altrettanti turni a Montpellier.

Quarti centrati anche da Tomas Berdych che in 58 minuti stritola Paire lasciandogli appena due game.

ATP MONTPELLIER, 2° turno:
[6] J. Chardy b. [Q] A. Hoang 63 75
T. Berdych b. [8] B. Paire 62 60
[WC] J. Tsonga b. [4] G. Simon 62 76(3)
ATP MONTPELLIER, 1° turno:
[Q] M. Baghdatis b. [LL] R. Bemelmans 62 64
R. Albot b. [5] P. Kohlschreiber 64 63
I. Ivashka b. T. Fabbiano 46 64 63