Berdych: “Ai bambini non fa bene giocare a tennis 5 ore al giorno”


by   |  LETTURE 1315
Berdych: “Ai bambini non fa bene giocare a tennis 5 ore al giorno”

Tomas Berdych non crede che i bambini che sognano una grande carriera professionale nel tennis dovrebbero allenarsi per troppe ore al giorno. In una recente conference call, al tennista è stato chiesto quanto si allenava all’età di dieci anni.

Non giocavo per molte ore”, ha detto il giocatore ceco. “Forse una o due al giorno, a quell’età devi cercare di acquisire altre abilità. E’ importante concentrarsi su altri aspetti come la corsa, praticando anche altre tipologie di sport.

Poi, in seguito, devi trasferire tutto ciò che hai fatto in precedenza nel campo da tennis. Se già a dieci anni giochi per 5 ore al giorno, quando ne hai 15/16 che cosa fai? Si deve iniziare con calma per poi aumentare il carico di lavoro col passare del tempo".

Continuando il suo discorso, Berdych ha detto che ora si allena di meno rispetto al passato: “Ho bisogno di prendermi cura del mio corpo un po’ di più rispetto a quando ero giovane. Dedico più tempo alla parte del recupero, cercando comunque di non trascurare l’allenamento e la parte dedicata al fitness.

Non posso mai perdere ritmo, perché nel tennis dobbiamo essere pronti ad affrontare qualsiasi avversario si presenti dall’altra parte della rete. Ci sono tennisti con cui mi piace giocare particolarmente, alcuni invece preferirei evitarli, questa è la bellezza del nostro sport.

Nessun giocatore è uguale a un altro, tutti ti fanno lavorare sodo in campo”.