Atp Auckland - Berrettini parte forte, si "mangia" McDonald


by   |  LETTURE 1054
Atp Auckland - Berrettini parte forte, si "mangia" McDonald

Parte nel migliore dei modi il 2019 di Matteo Berrettini, sponda Auckland. Nel 250 neozelandese, il tennista romano supera in due set all’esordio Mackenzie McDonald e accede al secondo turno dove lo attende il vincente della sfida tra Steve Johnson e Leo Mayer.

71 minuti. Tanto basta a Matteo per regolare l’americano proveniente dalle qualificazioni. Dopo una partenza incerta dove subisce un break (da 40-0) più per distrazione che per altro, Berrettini infila cinque game consecutivi trasformando il 3-1 McDonald nel 6-3 in suo favore.

Nel secondo set non servono, invece, rimonte. A Matteo, difatti, basta il break che acchiappa nel quinto game e che fa fruttare fino alla fine quando, al quarto match point, fissa il punteggio sul 6-4 finale. Al solito rendimento monstre della prima di servizio (80%), il romano accoppia 14 ace spalmati in soli dieci turni di battuta. Numeri importanti che fanno ben sperare per il proseguo di un torneo che vede nella parte bassa del tabellone – oltre a Berrettini – Marco Cecchinato e Fabio Fognini come teste di serie più alte, entrambi esentati dal primo turno.

Nel resto degli incontri disputati nella nottata italiana, degno di nota è il k.o. di Denis Shapovalov – settima testa di serie – rimontato da Joao Sousa.

Clicca per visualizzare i risultati dei tornei Atp

ATP AUCKLAND, 1° turno:
T. Fritz b. M. Copil 4-6 6-3 6-4
[WC] C. Norrie b. B. Paire 6-3 6-2
J. Sousa b. [7] D. Shapovalov 4-6 6-4 6-4
J. Struff b. [LL] L. Djere 7-6(5) 2-0 Rit.
M. Berrettini b. [Q] M. McDonald 6-3 6-4
T. Sandgren b. [Q] M. Marterer 6-3 6-4
P. Kohlschreiber b. [Q] B. Klahn 6-4 7-6(2)
ATP SYDNEY, 1° turno:
S. Querrey b. M. Jaziri 6-1 4-1 Rit.
[5] A. De Minaur b. D. Lajovic 6-4 6-3
[Q] R. Opelka b. A. Ramos-Vinolas 6-3 6-4