Atp Doha - Bautista prova del 9 assoluta: battuto Berdych


by   |  LETTURE 2092
Atp Doha - Bautista prova del 9 assoluta: battuto Berdych

Pur col fisico striminzito da maratoneta, se Roberto Bautista Agut fosse un corridore probabilmente sarebbe un centometrista. Lo spagnolo è tipo da partenze forti, uno che inizia nel modo giusto. È sempre stato così nelle ultime stagioni: due volte ha fatto centro ad Auckland, un’altra a Chennai. Quest’anno il titolo arriva a Doha a coronare una settimana favolosa che vede inevitabilmente il suo apice nella magnifica vittoria colta ieri contro Novak Djokovic. È il nono titolo in carriera, secondo (in prestigio) soltanto al successo ottenuto a Dubai.

Oggi dall’altra parte della rete c’era un suo opposto, uno che madre natura ha accessoriato con una cilindrata da super bollo e un timing che davvero pochi possono vantare: Tomas Berdych, al rientro dopo un semestre di letargo.

Robertino costruisce attorno all’inflazionato settimo game la vittoria del primo set: un paio di sbavature del ceco, un fantastico dritto vincente dal centro e il morso alla prima occasione utile. La somma delle componenti dà il 6-4 allo spagnolo.

Nella seconda frazione è, invece, Berdych a pizzicare subito, e il break centrato nel quarto game è un tesoretto che frutta al ceco il 6-3 che ristabilisce la parità nei set.

Il game che apre il set decisivo illude Tomas: Bautista traballa, concede una palla break, ma si salva e poco dopo è lui nuovamente a tornare padrone. La finale sta per naufragare quando lo spagnolo, avanti 4-1, ha tre palle break consecutive per uccidere la partita, ma nella circostanza è fantastico Berdych ad annullarle con coraggio. Con un guizzo d’orgoglio, il ceco ha due chance per rientrare, ma il dritto che si stampa sul nastro è la polaroid della resa. È questa l’ultima vera emozione della finale, che Bautista intasca poco dopo col servizio a disposizione inchiodando lo score sul 6-3 finale.

ATP DOHA, Finale:

[7] R. Bautista Agut b. [WC] T. Berdych 6-4 3-6 6-3