Hopman Cup - Federer è ancora perfetto: Svizzera in finale


by   |  LETTURE 3931
Hopman Cup - Federer è ancora perfetto: Svizzera in finale

Due tie-break, nessun break e un vincitore, il solito. Quando Stefanos Tsitsipas veniva al mondo, Roger Federer iniziava a bazzicare con regolarità il circuito professionista. Oltre vent’anni dopo, lo svizzero gioca contro questi giovanotti e vince pure. Tanto basta al team rossocrociato per avere la certezza della qualificazione in finale, per il secondo anno di fila dopo la vittoria ottenuta lo scorso anno contro la Germania guidata da Sascha Zverev.

La sfida tra Svizzera e Grecia si apre col duello di rovesci monomani di epoche differenti e lontane. A Perth Federer si conferma inavvicinabile al servizio e nei 100 minuti di partita non offre neanche l’ombra di una palla break. Di contro, lo svizzero non riesce mai neanche a fare centro in ribattuta e, dunque, sono i tie-break a spostare l’ago della bilancia. Roger vince il primo rimontando uno svantaggio di 1-4 vincendo sei degli ultimi sette punti.

Se nel primo set anche i turni di battuta del greco scivolano via rapidissimi, nella seconda frazione Tsitsipas scricchiola un po’ senza mai cedere però: Stefanos deve, difatti, cancellare tre palle break nelle fasi finali salvandosi due volte sul 4-4 e un’altra sul 5-5. Raggiunto nuovamente al tie-break, stavolta a Federer non servono rimonte: il suo è un dominio continuo, sigillato infine sul 7-4.

Del tutto ininfluente il resto della sfida perché la Svizzera è già certa di giocare la finale – contro la vincente di Australia-Germania in programma domani – e dunque poco importa la sconfitta in due set di Belinda Bencic, battuta per 6-3 6-4 da Maria Sakkari. Così come è inutile il doppio finale, vinto dai greci al mini-tiebreak del terzo set grazie a una rispostona vincente di Sakkari su Federer.

In precedenza, gli Stati Uniti cedono alla Gran Bretagna nonostante Serena Williams. L’ex numero uno del mondo fa il suo in singolare e supera in due set Katie Boutler dominando il primo set (6-1) e rimontando nel secondo prima di chiudere la pratica al tie-break.

Sono però i Brit a vincere grazie al successo nel singolare maschile di Cameron Norrie contro Frances Tiafoe e poi al doppio, chiuso dal duo inglese per 4-1 al terzo set.

USA-Gran Bretagna:

S. Williams b. K. Boutler 6-1 7-6(2)
C. Norrie b. F. Tiafoe 7-6(4) 6-0
C. Norrie/K. Boutler b. S. Willams/F. Tiafoe 3-4(2) 4-3(4) 4-1

Svizzera-Grecia:

R. Federer b. S. Tsitsipas 7-6(5) 7-6(4)
M. Sakkari b. B. Bencic 6-3 6-4
S. Tsitsipas/M. Sakkari b. R. Federer/B. Bencic 4-3(4) 2-4 4-3(3)