ATP HALLE - Roger Federer piega anche Kudla: dodicesima finale


by   |  LETTURE 3675
ATP HALLE - Roger Federer piega anche Kudla: dodicesima finale

149 finali e una Dècima da intascare. Roger Federer passa indenne anche l’ostacolo Denis Kudla e raggiunge la finale nel giardino di casa, seppur fuori sede. Al Gerry Weber Open di Halle, Roger certifica il dodicesimo accesso in finale, round dove ha perso soltanto due volte. Lo svizzero è spietato nelle fasi finali dei due set che confezionano la seconda vittoria in carriera in altrettante sfide all’americano di origini ucraine. 7-6 7-5 lo score che consegna a Federer la ventesima vittoria consecutiva con l’erba sotto ai piedi che lo lancia verso la conquista di un titolo quasi mai in discussione sin dal primo turno.

Da registrare nel primo solo quello che avviene in apertura e in coda. Nel mezzo dominano i servizi e lo sviluppo del set è una trama pressoché scontata, come spesso accade su erba. Purtroppo per Kudla è scontato anche ciò che succede al tie-break. Federer si scambia con l’americano un break iniziale, e poi non riesce mai a metterlo in difficoltà in risposta. Fa nulla, perché ad Halle i tie-break rappresentano un altro sport contro Roger. Come già fatto ieri contro Ebden, il numero uno del mondo domina il jeu decisif, volando pronti-via sul 6-0 prima di chiudere per 7-1. È il sedicesimo tie-break vinto nel 500 tedesco degli ultimi diciassette disputati. Una cosa fuori dal mondo.

Anziché volare via, nel secondo set è Federer quello con le maggiori difficoltà da affrontare alla battuta. Lo svizzero si salva prima nel quarto game quando cancella due palle break, poi soprattutto sul 3-4 quando riesce addirittura a rimontare lo 0-40. Ben altro cinismo dimostra, invece, Federer che sul 5-5 centra il bersaglio alla prima chance del set dopo averne cancellate in totale cinque al suo rivale. L’ultimo turno di battuta è la solita formalità per sigillare il 7-5 finale.

Per alzare la Dècima ad Halle Federer dovrà superare per la terza volta in altrettante sfide Borna Coric, che in semifinale ha beneficiato del ritiro di Roberto Bautitsta Agut dopo appena cinque game. Per il croato, che ha messo molto in difficoltà Federer qualche mese fa sul cemento di Indian Wells, si tratterà della quarta finale sul circuito maggiore, la prima nel 2018 e la prima anche su erba.

ATP HALLE, Semifinali:

[1] R. Federer b. [Q] D. Kudla 7-6(1) 7-5
B. Coric b. [4] R. Bautista Agut 2-3 Rit.