ATP INDIAN WELLS - Federer, una scampagnata verso gli ottavi di finale


by   |  LETTURE 3126
ATP INDIAN WELLS - Federer, una scampagnata verso gli ottavi di finale

Sembra una scampagnata ma, a ben vedere, dura anche meno. Dopo le – seppure relative – difficoltà di ieri, Roger Federer torna ad animare la sessione diurna del BNP Paribas Open di Indian Wells, ma lo fa soltanto per 58 minuti.

Tanto gli basta per strapazzare uno spaesato Filip Krajinovic e staccare il pass per gli ottavi di finale dove ad attenderlo troverà Jeremy Chardy. Il serbo – numero 25 in tabellone – non riesce a scrollarsi di dosso la pressione di un palcoscenico ingombrante come il centrale californiano e, soprattutto, dell’avversario dall’altra parte della rete.

Krajinovic è contratto in avvio, Federer tutt’altro che impeccabile. I due si scambiano favori e break iniziali poi, sul 3-2, lo svizzero intasca un altro break e da lì mette il turbo. Più sicuro alla battuta e letale in risposta, Roger viaggia spedito verso la chiusura del set che arriva dopo appena 31 minuti, sigillata da un altro break – il terzo addirittura del set – a zero.

Il suo miglior colpo – il rovescio – porta a Krajinovic più guai che soluzioni. Federer, invece, fa sostanzialmente ciò che vuole. Il serbo manca una palla dell’1-1 in avvio e parte nuovamente con la testa sott’acqua in un’immersione dalla quale è impossibile tornare a galla.

Federer scappa in un amen sul 3-0 prima e 4-1 poi. Altri due errori condannano Krajinovic a un nuovo break, anticamera di una fine inesorabile vergata dal 6-1 finale del basilese che riesce a restare sotto l'ora di gioco.

Agli ottavi di finale Federer troverà Jeremy Chardy contro cui ha vinto tre volte su quattro e perso l'unica sfida in condizioni decisamente particolari nell'edizione 2014 degli Internazionali d'Italia.

Chardy si è aggiudicato in precedenza il derby francese con Adrian Mannarino, e tanti sono i rimpianti perché a questo punto del torneo avrebbe tranquillamente potuto esserci Fabio Fognini. Continua a perdere pezzi un tabellone già di per sé povero.

A metà terzo set si ritira Dominic Thiem lasciando via libera a Pablo Cuevas. Dopo Dimitrov e Zverev, cade dunque la testa di serie numero 5 e soltanto quattro - Federer, Del Potro, Anderson e Sock - sono quelle ancora in gara tra le prime dieci.

Nel resto dei match altra vittoria di grande sostanza per Hyeon Chung che liquida con due 6-4 Berdych e vola agli ottavi dove affonterà da favorito proprio Cuevas. Taylor Fritz piega Verdasco al tie-break decisivo, mentre ne occorrono due (di tie-break) a Kevin Anderson per costringere alla resa Kicker.

Prosegue lo straordinario momento di forma in questo torneo di Borna Coric: 6-1 6-3 a Bautista e accesso agli ottavi con appena 9 game persi in tre partite.

↓ VISUALIZZA RISULTATI ↓