ATP SOFIA - Mirza Basic brilla al ballo dei debuttanti: è lui il campione


by   |  LETTURE 1393
ATP SOFIA - Mirza Basic brilla al ballo dei debuttanti: è lui il campione

Non sarà certamente ricordata come un’edizione memorabile il Sofia Open 2018. Incassato il forfait della superstar di casa Grigor Dimitrov, il 250 bulgaro ha visto cadere, una via l’altra in rapida successione, tutte le teste di serie di un seeding già di per sé povero.

Ne ha approfittato Mirza Basic per timbrare il primo successo sul circuito maggiore, a 26 anni e alla prima finale. Il bosniaco– proveniente dalle qualificazioni - supera in tre set un altro esordiente, Marius Copil, col punteggio di 7-6 6-7 6-4 in oltre due ore di battaglia.

I primi due set sono sostanzialmente la fotocopia l’uno dell’altro, con esiti alternati. Nella prima frazione, difatti, Basic sciupa un break di vantaggio con annessa la vanificata possibilità di servire per il set sul 5-4, ma si prende ugualmente la vittoria al tie-break, per 8-6 al secondo setpoint.

Viceversa, nel secondo set è Copil a vestire i panni dello sciupone, a concedere il controbreak sul 5-4, a farsi rimontare il 3-0 iniziale al tie-break, ma riesce tuttavia a chiudere per 7-4 forzando la finale al terzo set.

Il set decisivo si trasforma – come d’altronde era lecito attendersi – in una battaglia di nervi tesissima dove il pathos deve sopperire allo spettacolo tecnico, piuttosto scadente considerando il palcoscenico.

Dopo aver cancellato due palle break a testa nelle prime fasi, la chiave di volta della finale è il nono game, quello del break. Copil gioca un pessimo turno di battuta, infarcendolo con due doppi falli e sulla palla break a tradirlo è un timido passante di rovescio che si spegne a metà rete.

Basic fa ciò che deve nel successivo game e dopo due ore e 19 minuti può inginocchiarsi sul tappeto bulgaro. ATP SOFIA. Finale: [Q] M. Basic b. M. Copil 7-6(6) 6-7(4) 6-4