ATP SYDNEY - Troicki abdica, Muller in finale contro Daniel Evans


by   |  LETTURE 2353
ATP SYDNEY - Troicki abdica, Muller in finale contro Daniel Evans

Costretto ad abdicare Viktor Troicki, campione uscente e vincitore delle ultime due edizioni del torneo. Il serbo si arrende in due set (6-3 7-6) a Gilles Muller contro il quale aveva vinto proprio la semifinale di Sydney due anni fa. Partita molto più combattuta di quanto possa suggerire il punteggio col lussemburghese più pronto e cinico a sfruttare le poche chance a disposizione: mentre Troicki è stato incapace a sfruttare le tre palle break avute, Muller si è rivelato letale nell’unica occasione concessagli peraltro nel primo game in risposta del match. Il numero 34 del mondo porta a compimento il break maturato in avvio firmando per 6-3 la prima frazione dopo aver cancellato una palla break nell’ultimo game.

Le chance nel secondo arrivano per il defending champion nel sesto gioco, ma il match resta in parità fino all’approdo al tie-break dove è sempre Muller a condurre. Dopo aver sciupato il 5-2 di vantaggio, il lussemburghese chiude al secondo matchpoint fissando lo score del tie-break sull’8-6.

Per il mancino trentatreenne si tratta della sesta finale dove cercherà di conquistare il primo titolo in carriera. Nella seconda semifinale, dove entrambi andavano a caccia della prima finale Atp, la partenza di Kuznetsov è da incubo: il russo perde i primi tre turni di battuta commettendo tre doppi falli e cedendo 15 dei primi 20 punti al servizio.

Evans è meno falloso, più ordinato e centrato, fa suo il primo set per 6-2, punteggio che per quanto visto va quasi stretto al britannico. Nella seconda frazione cambia passo Kuznetsov diventando finalmente letale con la battuta: il break in suo favore gli permette di salire 3-1 prima e 4-1 poi.

Evans rientra operando il controbreak ma, al momento di completare la rimonta sul 4-4, perde nuovamente la battuta consegnando al russo la possibilità di servire per il set.Non trema più Kuznetsov e con un game autoritario fissa lo score sul 6-3.

Nel set decisivo emerge ancora la maggiore qualità e cattiveria del britannico, più coraggioso di Kuznetsov che d'altra parte è eccessivamente passivo. Evans arpiona il break nel quarto game e, nonostante due doppi falli, riesce a salire sul 4-1.Il britannico amministra bene il vantaggio e, senza rischiare mai, intasca il match sul 6-3 volando verso la prima finale Atp. ATP SYDNEY, Risultati semifinali: D.Evans b. A.Kuznetsov 6-2 3-6 6-3
[6] G.Muller b. [3] V.Troicki 6-3 7-6(6)