ATP UMAGO - Un ottimo Fabio Fognini supera Jiri Vesely e approda al secondo turno


by   |  LETTURE 1629
ATP UMAGO - Un ottimo Fabio Fognini supera Jiri Vesely e approda al secondo turno

(5)Fabio Fognini d. Jiri Vesely 6-4 6-4 Fabio Fognini gioca un grande primo turno in quel di Umago (Croazia, Terra rossa) e supera in due set l"ostico Jiri Vesely. Partita sempre ben condotta dal tennista azzurro, che qui può vantare una finale nel 2013, soprattutto nel primo set ha trovato di fronte un Jiri Vesely ispirato, ma che nulla ha potuto di fronte al tennista ligure. Sin dal primo punto Fognini dimostrava di essere pienamente in partita, stessa cosa però faceva Vesely.

Il livello era subito molto alto per essere un primo turno, i due giocatori tiravano molti vincenti e soprattutto il ritmo era sostenuto. Nei primi due giochi si assisteva ad un break e controbreak, l"azzurro si innervosiva, ma nel quarto gioco risorgeva da 15-40 e si rimetteva pienamente in partita.

Complice un paio di magie a rete dell"azzurro e ad un grande passante di rovescio Fognini piazzava il break nel settimo gioco, il ceco provava in tutti i modi a rientrare, ma Fabio salvava alla grande una palla break nell"ottavo gioco e successivamente sul 5-4, si salvava da 0-30 andando a chiudere un ottimo primo set: 6-4 in 46 minuti di gioco. L"inizio di secondo set era perfetto per il giocatore di Arma di Taggia, il quale sciorinava tutto il suo repertorio e tra pallonetti, palle corte e volèè stordiva Vesely brekkandolo in apertura.

Il ceco provava a cambiare tattica facendosi più offensivo, ma veniva respinto con perdite. Fognini si dimostrava on fire, ma non riusciva a dare la mazzata finale non concretizzando uno 0-40 nel terzo gioco, per la verità Vesely le annullava alla grande.

Ma l"azzurro continuava a giocare alla grande, sempre in spinta e con grandi soluzioni tecniche, il doppio break arrivava nel quinto gioco e portava il numero due d"Italia sul 4-1 e servizio. Vesely con grande orgoglio non mollava, cominciava ad aumentare le palle corte e recuperava un break di svantaggio rifacendosi sotto 3-4. Vesely ci credeva per davvero alla grande rimonta, il decimo game era lottatissimo e con punti bellissimi, ma alla fine Fognini chiudeva al quarto match point, 6-4 6-4 in un"ora e trentadue minuti di partita.  Al secondo turno se la vedrà con il vincente del match che vedrà opposti Dzumhur e il ceco Lukas Rosol. ATP Umago, primo turno:
Aljaz Bedene (Britain) beat Mate Delic (Croatia) 6-4 6-3 ATP Bastad, primo turno:
Christian Lindell (Sweden) beat Joao Souza (Brazil) 6-2 3-6 6-4
Benoit Paire (France) beat Markus Eriksson (Sweden) 7-6(4) 6-3