Viktor Troicki sospeso per violazione delle regole antidoping


by   |  LETTURE 6004
Viktor Troicki sospeso per violazione delle regole antidoping

L'ITF ha appena annunciato una sospensione di diciotto mesi per Viktor Troicki. Il tennista serbo, attualmente numero 53 del ranking ATP, è stato accusato di violazione delle regole del programma antidoping, secondo gli articoli 2 e 3 del programma.

Il 15 aprile, a Montecarlo, a Troicki era stato chiesto di sottoporsi ad esami delle urine e del sangue. Stando alle dichiarazioni dell'ITF, il serbo ha fornito il campione di urina ma non si è sottoposto al controllo ematico.

In sua difesa, Troicki ha dichiarato di non essersi sottoposto all'esame a causa di motivi di salute, ma il tribunale non ha ritenuto valida la giustificazione.

"Sono scioccato, non capisco perchè mi stiano trattando in questo modo." ha dichiarato Viktor. E' il momento più triste della mia carriera. Sono innocente, non ho mai fatto uso di sostanze vietate.

Quando mi hanno chiesto di sottopormi al controllo non mi sentivo bene, ma pensavo di poterlo fare nei giorni successivi"