ATP BUCAREST - La prima volta di Lukas Rosol


by   |  LETTURE 6340
ATP BUCAREST - La prima volta di Lukas Rosol

Tennis - La finale delle sorprese del torneo di Bucarest va a Lukas Rosol. Nel primo atto conclusivo del BRD Nastase Tiriac Trophy giocato da due tennisti non rientranti tra le teste di serie, è il ceco ad imporsi su Guillermo Garcia-Lopez, sconfitto per 6-3 6-2.

Un successo che corona una settimana fantastica per il 27enne di Prevov, il cui curriculum fino a questo momento poteva vantare "solo" l'incredibile eliminazione a Wimbledon di Nadal, e la vittoria nello storico doppio più lungo della Coppa Davis contro la Svizzera.

Dopo queste pagine comunque importanti, arriva la prima gioia sul circuito maggiore, all'esordio in una finale ATP. Rosol completa così un cammino perfetto, con un solo set ceduto durante il torneo (con il solo Seppi a cogliere l' "impresa").

Non può nulla dunque l'iberico, in netta ripresa dopo un disastroso avvio di 2013 (0 vittorie e 6 sconfitte prima d'Aprile), in striscia positiva con i quarti di Casablanca e il successo al Romarai. Il match si apre con break e controbreak, addirittura a 0 subito da Rosol ma prontamente recuperato nel gioco successivo.

I due contendenti concederanno poco nei propri turni sino al 3-3: prima il ceco tiene la battuta ai vantaggi, poi piazza l'allungo ai danni dello spagnolo, chiudendo il parziale sul 6-3 dopo 36 minuti. La partita di fatto si conclude qui: Rosol sfrutta l'inerzia favorevole e non lascia scampo a Garcia-Lopez volando sul 4-0.

Solamente ora l'iberico interrompe la striscia negativa di 7 giochi, ma il match è ormai compromesso: al ceco basta mantenere il suo servizio per altri due turni per sollevare le braccia al cielo dopo appena 1 ora e 7 minuti.

E' già il terzo tennista a cogliere il primo successo in carriera in questa stagione, unendosi al club formato per ora da Bernard Tomic e Horacio Zeballos.