Andy Murray torna in campo prima del Roland Garros: wild card per lo scozzese

L'ex numero uno rientra dopo il grave infortunio alla caviglia

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Andy Murray torna in campo prima del Roland Garros: wild card per lo scozzese
© Clive Brunskill/Getty Images

L’ultima apparizione di Andy Murray risale allo scorso marzo, quando nel corso di un match nel Masters 1000 di Miami subì un grave infortunio. Lo scozzese, nella parte finale dell’incontro con Tomas Machac, si è procurato una brutta distorsione alla caviglia e i successivi esami strumentali hanno evidenziato una rottura totale del legamento peroneo astragalico e una lesione del legamento calcaneoperoneale.

"Vedrò uno specialista delle caviglie quando tornerò a casa per determinare i prossimi passi; va da sé che è dura e resterò fuori per un lungo periodo. Ma quando sarà il momento tornerò, anche con un'anca e senza alcun legamento alla caviglia“, scrisse sui social.

Murray farà rientro in campo prima del Roland Garros

Bene, quel giorno è arrivato. L’ex numero uno ha ricevuto una wild card per partecipare al torneo ATP 250 di Ginevra, torneo che si giocherà dal 18 al 25 maggio.

Buone notizie dunque per Andy e in generale per tutti gli appassionati di tennis, che potranno ancora vederlo sulla terra battuta. Il nativo di Glasgow ha quindi pienamente recuperato dal grave infortunio, anche prima dell'iniziale tabella di marcia.

Murray, secondo indiscrezioni, è convinto di poter giocare per l’ultima volta il Roland Garros. Nella fattispecie secondo il giornalista James Gray, avrebbe intenzione di giocare sia in singolare che in doppio il Roland Garros.

Andy potrebbe disputare il doppio a Parigi insieme al connazionale Daniel Evans. Nel caso in cui dovesse partecipare alle Olimpiadi, però, il suo compagno di doppio dovrebbe cambiare. Il maggiore indiziato per fare coppia con lui nel torneo olimpico è l'esperto Joe Salisbury.

Andy Murray Roland Garros
SHARE