Andy Murray, l'obiettivo è tornare in campo al Roland Garros: le ultime indiscrezioni

Lo scozzese vuole tornare in campo il prima possibile

by Antonio Frappola
SHARE
Andy Murray, l'obiettivo è tornare in campo al Roland Garros: le ultime indiscrezioni
© Clive Brunskill/Getty Images

Andy Murray è tornato a colpire la palla sul rettangolo di gioco lo scorso 19 aprile dopo aver subito un duro infortunio alla caviglia nella parte finale del match - poi perso al tie-break del set decisivo - contro Tomas Machac al Masters 1000 di Miami.

Lo scozzese, in quell'occasione, si è procurato una rottura totale del legamento peroneo astragalico e una lesione del legamento calcaneoperoneale. Un nuovo infortunio che ha complicato i piani in vista di quelli che dovrebbero essere i suoi ultimi tornei nel circuito.

Murray ha infatti anticipato che sarà difficile vederlo ancora in campo nel Tour ATP al termine della prossima estate.

Andy Murray vuole tornare in campo al Roland Garros: le ultime indiscrezioni

Nuovi e importanti aggiornamenti sono arrivati dal giornalista James Gray.

In un articolo scritto per inews.co.uk, Gray ha rivelato il principale obiettivo di Murray, ovvero quello di giocare sia in singolare che in doppio il Roland Garros. L'ex numero uno del mondo si sta allenando sulla terra battuta proprio per prepararsi al secondo Slam della stagione e provare a prendere un po' di confidenza con i campi che ospiteranno i Giochi Olimpici di Parigi 2024; altro suo grande sogno.

Murray potrebbe disputare il doppio al Roland Garros insieme al connazionale Daniel Evans. Nel caso in cui dovesse partecipare alle Olimpiadi, però, il suo compagno di doppio dovrebbe cambiare. Il maggiore indiziato per fare coppia con lui nel torneo olimpico è l'esperto Joe Salisbury.

Andy Murray Roland Garros
SHARE