Murray, l'infortunio è più serio del previsto: rottura dei legamenti della caviglia

Brutte notizie per l'ex numero uno del mondo

by Redazione
SHARE
Murray, l'infortunio è più serio del previsto: rottura dei legamenti della caviglia
© Al Bello/Getty Images

L'esito della risonanza magnetica ha sferrato un duro colpo ad Andy Murray e a tutti gli appassionati di tennis. L'ex numero uno del mondo si è procurato una rottura totale del legamento peroneo astragalico della caviglia e una lesione del legamento calcaneoperoneale.

Il periodo di inattività da rispettare non è ancora stato stabilito, ma l'infortunio è serio e Murray avrà bisogno di tempo per ritornare a giocare.

Murray, l'infortunio è più serio del previsto: rottura dei legamenti della caviglia

Murray aveva annunciato poche settimana fa che molto probabilmente questa sarà la sua ultima stagione e il suo piano era quasi sicuramente quello di salutare il tennis a Wimbledon, il suo torneo preferito e che ha vinto due volte.

La speranza è che possa chiudere la carriera facendo quello che più ama: giocare a tennis. Murray ha subito una brutta distorsione alla caviglia nella parte finale dell'incontro con Tomas Machac. Lo scozzese ha continuato a competere e ha terminato la partita perdendo al tie-break.

Gli esami strumentali hanno però evidenziato un grave infortunio. "Ieri, verso la fine del mio match a Miami, ho subito una rottura totale del legamento perone- astragalico e una lesione del legamento calcaneoperoneale.

Vedrò uno specialista delle caviglie quando tornerò a casa per determinare i prossimi passi. È una cosa dura da accettare ovviamente e resterò fuori per un lungo periodo. Ma tornerò con un’anca e senza legamenti quando sarà il momento“ , ha scritto Murray sul proprio account Instagram.

SHARE