Andy Murray ha le idee chiare per il 2024: "Mi piacerebbe partecipare alle Olimpiadi"



by GIANLUCA RUFFINO

Andy Murray ha le idee chiare per il 2024: "Mi piacerebbe partecipare alle Olimpiadi"
Andy Murray ha le idee chiare per il 2024: "Mi piacerebbe partecipare alle Olimpiadi" © Nathan Stirk/Getty Images for LTA

Andy Murray sta pian piano risalendo posizioni nella classifica Atp, nella sua seconda vita tennistica dopo l’intervento all’anca che l’ha costretto a ridimensionare le proprie ambizioni. Il 36enne britannico, tre volte campione slam, occupa attualmente la 39esima posizione del ranking mondiale, ma le sue intenzioni sono quelle di spingersi ancora più in alto.

In una recente intervista di TennisMajors, Murray ha manifestato la propria idea di continuare ad esprimere il proprio tennis ad alti livelli, ponendosi come obiettivo la partecipazione ai Giochi olimpici di Parigi 2024.

Andy Murray: l’obiettivo sono le Olimpiadi di Parigi 2024

Il ritiro non è dunque minimamente nei piani della leggenda britannica, che per il 2024 ha i piani ben chiari. “Mi piacerebbe giocare un'altra edizione dei Giochi Olimpici, perché nella mia carriera ho vissuto esperienze fantastiche in questo evento.

È stato speciale ogni volta che vi ho partecipato e pensare di poterli disputare per la quinta volta in carriera, e forse l'ultima, mi rende molto emozionato” ha ammesso Murray. L’ex numero ha ricordato con rammarico l’ultima partecipazione al torneo olimpico, quella a Tokyo nel 2021.

“È stato molto deludente per me a Tokyo 2021 perché poco prima dell'inizio del torneo mi sono infortunato e ho deciso di dare la priorità al doppio. Eravamo molto vicini a vincere una medaglia, ricordo che eravamo in vantaggio di un set e un break nei quarti di finale, ma non ne abbiamo approfittato” ha rivelato il nativo di Dunblane.

Murray ha conquistato due medaglie d’oro consecutive nella competizione olimpica. La prima nel 2012 nell’edizione di casa, quando Murray si impose a Londra contro il maestro svizzero Roger Federer col punteggio di 6-2 6-1 6-4.

Quattro anni più tardi, ai giochi di Rio del 2016, il tennista britannico ha calato il bis, vincendo l’oro per la sua nazionale battendo in finale l’argentino Juan Martin Del Potro col punteggio di 7-5 4-6 6-2 7-5.

Vincere ancora sarà difficile, se non impossibile, ma Murray vuole regalarsi un’altra occasione in una competizione che in carriera gli ha dato più di una gioia.

Andy Murray