Andy Murray: "Quando gioco in campo sono come Novak Djokovic"

Il tennista britannico ha parlato di tanti temi in conferenza

by Mario Tramo
SHARE
Andy Murray: "Quando gioco in campo sono come Novak Djokovic"

Dopo cinque anni e una lunga attesa Andy Murray è tornato a vincere nel torneo Atp di Washington, torneo che cinque anni fa vide i suoi primi scricchiolii nel mondo di questo sport. Di questo e tanto altro Andy ha parlato in conferenza stampa, parlando anche del suo rapporto in campo e di un paragone con il ventitré volte vincitore di titoli del Grande Slam Novak Djokovic.

A riguardo il britannico ha svelato: "Il 2018 è stato un bel torneo ma allo stesso tempo molto difficile per me. Sia mentalmente che fisicamente e pensandoci per me è stato terribile. Non mi stavo divertendo, ho vinto dei match fantastici in quel periodo ma dopo sono stato malissimo.

Non mi riuscivo a godere le vittorie in quanto non riuscivo a dormire la sera, a causa del dolore alla mia anca e tutto il resto che conoscete. È bello essere qui e non avere di questi problemi". Parlando del torneo e del suo debutto vincente Andy ha dichiarato: "Sto solo cercando di trovare il giusto equilibrio, non ho giocato molto in questo periodo".

Poi ha dichiarato in conferenza: "Spesso se gioco in maniera piatta e mi comporto in maniera simile dal mio box mi chiedono come sto e come mai non reagisco. La verità è che se mostro troppa frustrazione la cosa può diventare un problema".

Poi il paragone con Novak Djokovic: 'Mi sento molto come lui quando si trova in campo, anche lui gioca al meglio quando mostra tutte le sue emozioni e lo stesso vale anche per me. Che siano positive o negative l'importante è portare tutte le emozioni fuori.

Anche per me è uguale ma io devo stare attento sia a non dosare troppo sia a non esaurire le mie energie, a quel punto rischio di andare in totale difficoltà". La stagione di Murray ha vissuto alti e bassi ma rispetto a qualche tempo fa Andy è riuscito a tornare in Top 50, anche se ancora deve raggiungere il suo obiettivo primario.

Al di là di provare a vincere tornei il forte tennista britannico si è posto come obiettivo quello di tornare tra i tennisti testa di serie nei tornei del Grande Slam, ma difficilmente l'atleta riuscirà a fare questo per i prossimi Us Open. Photo Credit: Wimbledon

Andy Murray Novak Djokovic
SHARE