Andy Murray svela: "Non sarà il mio ultimo Wimbledon. Ritiro? Federer è un esempio"

Il campione Slam si appresta a calcare i prati verdi londinesi e si sofferma nuovamente sul ritiro, dalle modalità ai tempi

by Martina Sessa
SHARE
Andy Murray svela: "Non sarà il mio ultimo Wimbledon. Ritiro? Federer è un esempio"

Andy Murray punta tutto su Wimbledon. Lo ha detto in più interviste, soprattutto quando la stagione sulla terra rossa non è andata bene come si aspettava. Lo ha ribadito quando ha vinto due titoli Challenger consecutivi, sempre in Inghilterra.

L’età e gli infortuni, però, porterebbero anche a pensare sul fatto che questo, sebbene possa essere un’edizione competitiva, possa essere anche l’ultimo Wimbledon della sua carriera. “Il mio ultimo Wimbledon? Spero di no, ma non si sa mai.

È per questo che gli atleti devono trarre il massimo mentre sono ancora in grado di farlo. So che non durerà per sempre, ma ho un'idea di quando vorrei finire e non è Wimbledon di quest'anno”, ha detto l’ex numero uno del mondo in un’intervista rilasciata a Sky Sports.

“Non so esattamente quale torneo sarà o dove sarà. Ho solo un'idea di quanto ancora mi piacerebbe giocare, sento di poter giocare ad alto livello ancora per un paio di anni. Voglio finire alle mie condizioni”, ha ribadito il due volte campione all’All England Club.

Il ritiro in stile Federer

Nella stessa intervista, Andy Murray ha ipotizzato come dovrebbe andare in scena il suo ritiro. Non certo di come avverrà, il tennista britannico però ha sottolineato che quello che non ci si aspetta non è sempre meglio di quello che la realtà ci offre: vedi l’esempio di Roger Federer.

“Non c'è un modo giusto o sbagliato di finire la tua carriera ed è sempre molto difficile per gli atleti. Molte persone avrebbero detto che il modo migliore per Roger Federer di finire sarebbe stato a Wimbledon, ma ho pensato che il modo in cui ha concluso la sua carriera sul campo della Laver Cup in doppio con Rafa (Nadal) circondato da alcuni dei grandi del gioco è stato brillante”, ha detto il campione Slam, che era presente in quel torneo e in quella serata speciale londinese. Photo credits: Getty Images

Andy Murray Wimbledon
SHARE