Andy Murray punta Wimbledon: l'importante annuncio del tennista scozzese



by   |  LETTURE 1324

Andy Murray punta Wimbledon: l'importante annuncio del tennista scozzese

“Sarà più difficile, rispetto a sei anni fa, vincere Wimbledon, ma continuo a crederci e a lavorare più duro che posso per raggiungere l’obiettivo“ . In più di un’occasione, Andy Murray ha espresso il suo sogno di tornare a vincere sui prati dell’All England Club.

Lo scozzese ha raggiunto il suo obiettivo due volte: la prima nel 2013 battendo in finale Novak Djokovic; la seconda nel 2016 contro Milos Raonic. Dopo le dure operazioni all’anca e il lungo periodo di riabilitazione, Murray spera quindi di scrivere una nuova e vincente favola a Wimbledon.

Andy Murray punta ancora Wimbledon: le parole dello scozzese

“Sono soddisfatto dei progressi fatti quest’anno, ma posso ancora migliorare” , ha rivelato lo scozzese in un’intervista rilasciata a Hello Magazine.

“Ho stilato un programma piuttosto fitto. Inizierò la prossima stagione in Australia, cosa che mi è sempre piaciuto fare. Giocherò un torneo e poi l’Australian Open. Dopo di che disputerò altri tornei sul cemento e, spero, sulla terra battuta.

Successivamente tornerò in Inghilterra per la stagione sull’erba. Wimbledon? Sì, questo è il piano. A dicembre farò la preparazione fisica e spero di identificare delle aree su cui lavorare, così posso vincere qualche partita in più l’anno prossimo.

Per adesso sono ancora concentrato sul vincere le partite e migliorare” . Come accaduto a tutti gli altri sportivi, tra il 2020 e il 2021, anche i tennisti hanno dovuto giocare a porte chiuse un cospicuo numero di tornei a causa della pandemia da Covid-19.

Un'esperienza che Murray non ha dimenticato. "Non mi innervosisco più come prima, il che dipende dall'esperienza, immagino. Mi piace giocare di fronte a degli spalti colmi: è stata una delle cose che mi sono davvero perse durante la pandemia da Covid-19.

Giocare in stadi vuoti non è la stessa cosa" . Lo scorso anno, a Wimbledon, Murray si è fermato al secondo turno. A batterlo è stato John Isner in quattro set. Photo Credit: Getty Images