"È giusto così": Andy Murray elogia l'ultimo match di Roger Federer con Rafael Nadal



by   |  LETTURE 3934

"È giusto così": Andy Murray elogia l'ultimo match di Roger Federer con Rafael Nadal

L’ultima volta di Roger Federer, la prima volta di Andy Murray. Un destino stranamente incrociato per i due tennisti: il campione svizzero giocherà il suo ultimo match in carriera, in Laver Cup; il campione britannico giocherà per la prima volta il torneo della Laver Cup.

Negli anni, al fianco del tennista di Basilea si sono avvicendati i rivali, da Nadal a Djokovic, ma non c’è mai stata l’opportunità per il due volte campione olimpico. In occasione del torneo ideato proprio da Federer, i due faranno per la prima volta squadra insieme, nel team Europa, nella classifica uniforme blu.

In questa divisa, Andy Murray avrà il compito di dare il via alla sessione serale della prima giornata di Laver Cup, dove affronterà Alex De Minaur: sarà l’ultimo match prima del ritiro di Roger Federer, che disputerà il suo doppio con Nadal.

“Credo che ci sarà un’atmosfera incredibile. Ovviamente, giocare nella sessione serale, prima di Roger e Rafa, credo che sarà davvero speciale. Giocherà contro De Minaur, ovviamente non un match semplice, lui sta vivendo un’ottima stagione.

Un match difficile per me, ma è la mia prima volta in Laver Cup, che ho solo visto in tv, sperando di essere parte di questo team – ha detto il campione Slam, che avrà anche l’occasione di giocare a Londra, città dove ha vinto proprio contro Roger Federer la medaglia olimpica - Quindi avere l’opportunità di farlo qui a Londra sarà fantastico”.

Il doppio con Djokovic

Roger Federer chiuderà la carriera con il doppio con Rafael Nadal: una scelta che vede d’accordo Andy Murray. “Credo sia giusto vedere Federer e Nadal giocare insieme, è il modo giusto di chiudere una carriera.

Ci ho pensato io stesso, ma non mi è venuto in mente un'idea migliore”, ha detto in conferenza stampa sul doppio tanto atteso. Tuttavia, c’è la possibilità che un altro doppio si realizzi nelle giornate successive: Andy Murray e Novak Djokovic.

"Sarà il capitano a decidere se io e Djokovic giocheremo insieme il doppio, ma saremmo un'ottima squadra. Sarebbe bello, dato che non capita dal 2006. Sarebbe divertente”, ha detto il vincitore di Wimbledon.

A tale affermazione, non poteva mancare la risposta del serbo: "Sono probabilmente il peggior giocatore di doppio della squadra", ha detto ridendo. Photo credits: @LaverCup (Twitter)