Australian Open, Andy Murray riceve una wild card



by   |  LETTURE 1221

Australian Open, Andy Murray riceve una wild card

Andy Murray ritornerà ad abbracciare il pubblico di Melbourne Park dopo due anni. A due anni di distanza dalla straordinaria prova di forza con Roberto Bautista Agut al primo turno, con cui aveva deciso di appendere la racchetta al chiodo, Sir Andy sarà di nuovo presente nel tabellone principale del primo Slam stagionale.

Il campionissimo britannico – cinque volte finalista agli Australian Open, battuto in un caso da Roger Federer e negli altri quattro ovviamente da Novak Djokovic – è stato omaggiato con una wild card dagli organizzatori.

“Da sempre è un giocatore famoso per il suo spirito combattivo, per la sua passione e amore per il gioco, quindi sono lieto di dargli di nuovo il benvenuto” ha spiegato Craig Tiley.

Australian Open: la prima wild card è di Andy Murray

“Sono davvero felice di ritornare a giocare in Australia e ringrazio Craig e tutto lo staff per l’opportunità che mi è stata nuovamente concessa.

Ho vissuto dei momenti bellissimi qui e non vedo l’ora di rimettere piede in campo” sono state le parole utilizzate da ‘Sir Andy’ in una nota ufficiale. Il britannico, che aveva avuto un nuovo stop dalla vittoria ad Anversa proprio nel 2019, ha collezionato risultati di tutto rispetto nel corso della stagione appena conclusasi.

Si è tolto lo sfizio di superare un paio di turni ai Championships, ha spinto Stefanos Tsitsipas al quinto durante gli Us Open, addirittura nel periodo di forma migliore – nei pressi del traguardo – ha addirittura lottato ad armi pari con Alexander Zverev a Indian Wells.

Murray ha fra le altre cose già ‘assaggiato’ il 2022 con il Mubadala World Tennis Championships. Si è sbarazzato senza troppe difficoltà del connazionale Dan Evans al primo turno, ha battuto il rientrante Rafa Nadal – adesso positivo al covid e ovviamente in forse per la trasferta australiana – prima di arrendersi solamente al numero cinque del mondo Andrey Rublev, che ha comunque avuto bisogno di un long set per risolvere la pratica e acciuffare il successo. Photo Credit: Getty Images