Andy Murray: "Capisco bene Rafael Nadal, non è facile..."



by   |  LETTURE 2040

Andy Murray: "Capisco bene Rafael Nadal, non è facile..."

In pochi se lo aspettavano ma il Mubadala World Tennis Championship 2021 ha fatto rivedere a tutti gli appassionati di tennis un match tra due membri dei Big Four, due ex numeri al mondo come Andy Murray e Rafael Nadal. Il britannico è tornato quest'anno a giocare a pieni ritmi ma grande curiosità destavano le condizioni di Rafa, da tempo fermo a causa di problemi fisici.

Questo evento di Abu Dhabi è diventato per questo motivo qualcosa in più di un esibizione e tutti volevano testare le condizioni di questi due atleti in vista della stagione 2022, annata che inizierà subito con il botto e con gli impegni australiani e con l'Australian Open.

Andy Murray ha parlato in conferenza ed è apparso molto emozionato per una sfida che non disputava da tempo. Andy vs Rafa è stato un habitué di questi anni ed i due sono entusiasti di essersi rivisti.

Murray parla in conferenza stampa

Il tennista britannico ha parlato ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "È stato fantastico avere l'opportunità di riaffrontare nuovamente Rafa.

Sono momenti come questi che mi aiutano a fare sforzi per restare ancora nel tennis professionistico, mi sono divertito molto e mi fa piacere, la nostra storia ha avuto sempre una grande rivalità, lui è reduce da infortuni complicati ed è fantastico ritrovarsi in campo.

Ho giocato un match molto solido ed ho servito bene, posso dire di non avergli dato molte occasioni. Il risultato credo sia un mix tra la mia buona condizione ed il fatto che lui non aveva invece ritmo e non giocava da tempo.

Ho saputo imporre il mio gioco , capisco Rafa che non giocava da tempo, è capitato anche a me, posso assicurarti che non è facile e che la situazione più invecchiamo e più diventa complicata"

Murray si giocherà la finale del torneo con il russo Rublev ed il britannico ha concluso: "È una partita molto importante per me, incontro uno dei migliori tennisti al mondo. È moltl bravo e quindi dovrò essere solido da fondo campo"