Le parole al miele di Tiafoe a Murray dopo l’epica sfida di Anversa



by   |  LETTURE 2336

Le parole al miele di Tiafoe a Murray dopo l’epica sfida di Anversa

Resterà impressa nella memoria di ogni appassionato di tennis per molto tempo la lotta serratissima messa in scena da Frances Tiafoe ed Andy Murray ad Anversa due giorni fa. Una battaglia formidabile risolta da una ‘carezza’ dello scozzese che ha conquistato il punto decisivo con una palla corta letale per il suo avversario.

Il successo ottenuto ha consegnato al tre volte campione Slam l'ottavo di finale con l'argentino Diego Schwartzman, testa di serie numero 2 del torneo.

Con le sue tre ore e 45 minuti, quella tra il britannico e lo statunitense è diventata la partita più lunga del 2021 al meglio dei tre set (superando di pochissimo la finale di Barcellona tra Rafael Nadal e Stefanos Tsitsipas, durata tre ore e 38 minuti).

In tanti, tifosi e addetti ai lavori, ricorderanno con entusiasmo lo scontro tra Tiafoe e Murray all'ATP 250 belga, in primis loro due.

L’elogio di Tiafoe a Murray

L’emozionante sfida non ha lasciato indifferenti nemmeno i due protagonisti.

Allo splendido abbraccio finale è seguita una 'ode a Sir Andy Murray' da parte di Tiafoe sui social: “Non so nemmeno cosa dire. La scorsa notte è stata semplicemente folle” , ha scritto lo statunitense in un post su Instagram.

“Fa sicuramente male essere dalla parte sbagliata del bastone dopo una partita come questa... ma dannazione è il motivo per cui gioco questo gioco. Per combattere [con] i migliori giocatori del mondo. Abbiamo sicuramente combattuto 2 set su 3 in 3 ore e 45 minuti.

Sto ancora soffrendo, fratello. [Applausi per te, Andy Murray] sei una vera ispirazione, fratello. Tutto quello che hai passato e il tuo giocare a questo alto livello e mantenere ancora i tuoi standard estremamente alti. Chiedendo il meglio a te stesso.

Il tutto mentre hai un'anca di metallo. Sei il più grande concorrente che conosco e il rispetto che ho per te è alle stelle. Per quanto mi sarebbe piaciuto batterti il c**o ieri sera. Per condividere un match storico come quello sono contento che sia stato contro di te, amico.

Nient'altro che amore e rispetto per SIR ANDY MURRAY” .