Andy Murray è fiducioso delle prestazioni a Indian Wells e lancia la sfida a Zverev



by   |  LETTURE 1168

Andy Murray è fiducioso delle prestazioni a Indian Wells e lancia la sfida a Zverev

Era la sfida più attesa del programma di domenica 10 ottobre e alla fine non ha di certo deluso le tante aspettative degli appasionati. Il match fra Andy Murray e Carlos Alcaraz ha avuto tutti i riflettori puntati a Indian Wells: una dura battaglia, piena di capovolgimenti, in cui lo scozzese è riuscito a spuntarla in tre set, rimontando l’iniziale svantaggio.

Il talentuoso ragazzo spagnolo si è dovuto arrendere alla tenacia dell’esperto tennista ex numero uno del mondo, uscendo di scena dalla competizione californiana. La ritrovata fiducia negli ultimi mesi e una forma fisica che lo sta decisamente aiutando: il percorso del giocatore britannico per tornare ai massimi livelli di qualche anno fa sembrerebbe a buon punto.

L'atleta è ispirato e molto fiducioso delle sue prestazioni, confermandolo nella conferenza stampa tenuta al termine dell’incontro valevole per il secondo turno del Bnp Paribas Open.

I pensieri di Andy

Le prime considerazioni sono state sul clima e sulle condizioni estreme del torneo: “Fa molto caldo, la pista è incredibilmente lenta e le palle si consumano velocemente e rallentano ancora di più il gioco.

Contro di lui, sapevo che avrei dovuto sopportare lunghi scambi e penso che il mio livello sia stato buono, ma posso fare molto meglio” ha rimarcato. Poi il parere sul prossimo confronto, in programma col tedesco Sascha Zverev: "È un giocatore di prim'ordine e sono consapevole che non sarà facile perché arriva da una grande estate.

Avrò bisogno del mio miglior tennis se voglio avere una possibilità di vincere. Le partite precedenti possono darmi fiducia” ha aggiunto. 2-0 i precedenti a favore di Murray, che lo ha sconfitto l’anno scorso in occasione di Cincinnati: “Riuscire a batterlo poche settimane prima che vincesse gli Us Open, in un momento in cui non mi sentivo molto bene fisicamente, mi fa capire che avrò le mie possibilità. Decisamente sarà lui il favorito” ha concluso. Photo credit: Atp Tour.