Murray sicuro: "Se gioco così credo di poter ancora battere Stefanos Tsitsipas"



by   |  LETTURE 3182

Murray sicuro: "Se gioco così credo di poter ancora battere Stefanos Tsitsipas"

Il match valido per il primo turno degli Us Open 2021 tra Stefanos Tsitsipas ed Andy Murray ha fatto molto discutere. Oltre al fatto che si sono sfidati l'ex numero uno al mondo ed uno dei top attuali mondiali la sfida ha portato tante critiche al tennista greco.

Tsitsipas ha vinto il match al quinto set dopo esser stato ad un passo dal baratro e dopo aver infastidito più volte l'avversario con 'Toilet Break' che secondo Andy erano tattici. Il greco ha più volte chiarito che rispettava il regolamento e che questa sua scelta era dettata dal sudore nel corso dei set ma questa spiegazione non ha convinto tutti i suoi colleghi.

Attualmente Andy Murray è impegnato nel torneo di Metz dove sta ben figurando e dove tra poco sarà impegnato nel match valido per i Quarti di finale contro il polacco e testa di serie numero uno del torneo Hubert Hurkacz.

Le parole di Murray da Metz

Intervenuto ai microfoni di Tennis Majors Murray ha rilasciato le seguenti parole: "Vincere non è tutto quello che conta per me. L'importante è che quando giochi il tuo sforzo ed il tuo atteggiamento mostrino che tu dai il massimo, è questo quello che conta, poi ovviamente capita che si vince o si perde.

Contro Stefanos Tsitsipas ho giocato bene ed ho perso la partita, questo mi ha dato una grande delusione, anche perché era un match di un torneo dello Slam e per me era frustrante. Capitano anche gare dove giochi male e poi vinci (è successo anche a Metz) ma penso che se giocherò di nuovo contro Tsitsipas ho buone possibilità di batterlo, non dico che lo batterò sempre ma credo che giocando in quel modo nella maggior parte dei casi io lo batterò dimostrando cosi il mio valore"

Nel torneo di Metz Murray è tornato finalmente a 'risplendere' ed in questo modo può avvicinare il suo obiettivo di tornare nella Top 100 mondiale.