Murray rivela qual è il suo obiettivo per i prossimi mesi: i dettagli



by   |  LETTURE 898

Murray rivela qual è il suo obiettivo per i prossimi mesi: i dettagli

L'ex numero uno al mondo Andy Murray non vede l'ora di ritornare in campo e coltiva sempre la speranza di tornare al rendimento che oramai diversi anni fa lo avevano portato in vetta al mondo del tennis. Nell'ultima settimana il tennista scozzese è stato assente dai tornei per una lieta notizia: difatti sua moglie ha partorito il loro quarto figlio.

L'obiettivo di Murray è provare davvero a tornare competitivo e concedersi quelle emozioni che recentemente sono state sostituite solo da sofferenza e disperazione; il britannico qualche tempo fa aveva persino deciso di ritirarsi dal circuito, salvo ripensarci un po' di tempo dopo.

Nonostante l'età che avanza la passione di Murray per il tennis è ancora intatta ed Andy è al lavoro costantemente per provare a rientrare a pieno regime. L'età avanza ormai anche per lui e questo 2021 per Murray può rappresentare la svolta definitiva, verso il ritorno o verso l'addio al tennis.

Le ultime su Andy Murray

Il tennista scozzese tornerà verso la fine di Marzo dove, grazie ad una wildcard, disputerà il Masters 1000 di Miami, il Miami Open ed il tre volte vincitore di prove del Grande Slam proverà a testare le sue condizioni sul campo, in una città ed un torneo che conosce benissimo.

Murray ha vinto due volte il Masters 1000 di Miami, torneo che si disputerà dal 24 Marzo al 4 Aprile 2021. Murray sogna di rivivere quei giorni che lo hanno portato a vincere o comunque a lottare per la vittoria. Ai microfoni di People.com il tennista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Miami è una città che amo, ho passato diverso tempo qui negli ultimi 15 anni e mi sento a mio agio.

Nei prossimi mesi voglio giocare contro i migliori tennisti, voglio praticare questo sport che amo tanto e sono contento di essere tornato nel tour. Mi ci vorrà un po' di tempo per riuscire a recuperare il ritmo e sopratutto la mia condizione fisica ma ogni partita porta miglioramenti e cerco sempre di imparare qualcosa di nuovo"