Rusedski: "La carriera di Andy Murray è stata incredibile"



by   |  LETTURE 620

Rusedski: "La carriera di Andy Murray è stata incredibile"

Andy Murray ha dovuto fare i conti ancora una volta con l’infortunio all’anca. L’ex numero uno del mondo sembrava aver risolto i suoi problemi, ma dopo la vittoria del torneo ATP 250 di Anversa nel 2019 è stato costretto a fermarsi in più di un’occasione.

Murray ha saltato tutta la prima parte di stagione ed è tornato in campo solo al Masters 1000 di Cincinnati, complice anche la sospensione del Tour ATP causa Covid-19. Dal 21 ottobre 2019, Murray ha disputato solo 7 partite, vincendone tre e perdendone 4.

Rusedski e la carriera di Andy Murray

Greg Rusedski, ex numero 4 del mondo ed attuale opinionista di Amazon Prime, ha parlato proprio di Murray e delle sue possibilità di vittoria a Wimbledon in una recente intervista a Sport Express.

“Sarà difficile per Andy raggiungere la seconda settimana di competizione a Wimbledon” , ha detto Rusedski. “Ha bisogno di ritrovare il ritmo competitivo per poter lottare contro i giocatori migliori.

Penso che Daniel Evans e Kyle Edmund abbiano più possibilità di lui visto le condizioni fisiche. Considerando tutti gli interventi chirurgici a cui si è sottoposto Murray, se riuscisse ad arrivare in salute a Wimbledon e giocare di fronte al suo pubblico sarebbe già un grandissimo risultato.

Murray non ha più niente da dimostrare a nessuno e può giocare quando e dove vuole. La carriera di Andy è stata incredibile. Ha vinto due volte il torneo di Wimbledon, due medaglie d’oro ai Giochi Olimpici ed ha raggiunto la prima posizione del ranking mondiale nella stessa epoca in cui hanno giocato Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal.

Incideranno i problemi fisici? Come ho detto prima, raggiungere la seconda settimana in uno Slam sarebbe già incredibile. Per Andy riuscirci a Wimbledon sarebbe speciale, è quello che tutti i fan britannici vogliono.

Andy ha sofferto molto con i suoi problemi all’anca ed alla schiena. Non voglio nemmeno immaginare quanto tempo passi con i suoi fisioterapisti” . Murray ripartirà nel 2021 dal torneo ATP 250 di Delray Beach, dove ha ricevuto una wild card e sarà quindi presente nel tabellone principale.