Murray: “Spero che i giocatori facciano il vaccino per il bene dello sport”



by   |  LETTURE 816

Murray: “Spero che i giocatori facciano il vaccino per il bene dello sport”

A distanza di mesi dall’esplosione dell’epidemia di Covid-19 in tutto il mondo, il virus conta oggi 60 milioni di contagi e quasi un milione e mezzo di vittime. Allo stato attuale delle cose possiamo dire di conoscere meglio le caratteristiche del Coronavirus, ma abbiamo già sperimentato sulla nostra stessa pelle la notevole capacità di diffusione che lo contraddistingue, specie nei mesi invernali e più freddi.

Il mondo del tennis è stato solo uno delle tante realtà messe in ginocchio dalla malattia, con la cancellazione di eventi storici come il torneo di Wimbledon. Oggi, i dubbi persistono riguardo l’inizio della stagione successiva: gli Australian Open si preparano ad accogliere i giocatori, con le date di inizio dell’evento ancora in forte dubbio.

Il 2021 vedrà andare in scena anche le Olimpiadi di Tokyo, rinviate di dodici mesi.

Andy Murray e la questione vaccini

Parlando col Times, l’ex numero uno del mondo Andy Murray ha detto la sua riguardo la questione: “Spero che i giocatori siano propensi a vaccinarsi per il bene dello sport, a patto che la cosa sia sicura e accompagnata da sperimentazioni cliniche, senza significativi effetti collaterali.

Immagino che in seguito non vedremo gli effetti a lungo termine ancora per un po’. In ogni caso, da quel che sento dai telegiornali, non dovrebbero essercene”. L’ultimo torneo disputato da Andy Murray è stato quello di Colonia, in cui ha perso nella prima partita contro lo spagnolo Fernando Verdasco.

Il britannico ha giocato cinque volte la finale degli Australian Open, perdendo sempre contro Roger Federer e Novak Djokovic. Murray è l’unico giocatore nella storia di questo sport capace di aggiudicarsi due medaglie d’oro olimpiche consecutive nel torneo di singolare: c’è riuscito a Londra nel 2012 e a Rio de Janeiro quattro anni fa.

La stagione 2020 è terminata col successo di Daniil Medvedev alle Finals di Londra, ottenuto in tre set sul finalista della passata stagione: l'austriaco Dominic Thiem. Photo Credit: Tennis365.com