Murray sul ko: "Brutta giornata, bisogna alzare l'asticella in vista dell'Us Open"



by   |  LETTURE 6191

Murray sul ko: "Brutta giornata, bisogna alzare l'asticella in vista dell'Us Open"

Si conclude agli ottavi di Finale l'avventura al Masters 1000 di Cincinnati del tennista britannico ex numero 1 al mondo Andy Murray. L'atleta è stato fermato in due set da un ottimo Milos Raonic che, al primo torneo dopo la pandemia, sta facendo davvero buone cose.

A dire il vero tutti si aspettavano un duello avvincente, ma Murray non ha mai trovato il ritmo giusto ed ha commesso davvero troppi errori. In conferenza stampa Andy Murray ha commentato così il ko contro il tennista canadese.

Le parole di Andy Murray dopo il ko odierno

Ecco le parole di Murray dopo la sconfitta contro Raonic: "È stata una partita davvero brutta, diciamo non era la mia giornata. Ho colpito davvero male la palla, non so dirvi se ero stanco visto che in fondo venivo da tre gare molto sentite.

Onestamente non sono affatto contento della mia prestazione, i miei fianchi stanno bene ma devo dire che ora devo mettermi e lavorare davvero molto in vista degli Us Open. La tempesta non ha aiutato? Ho avuto una partenza molto lenta, sono andato piano nel riscaldamento per risparmiarmi in vista della gara, poi quando è arrivata la tempesta le cose sono diventate ancora più complicate.

Devo alzare l'asticella perché quello che ho fatto in questo torneo non basta. Alla fine non sono contento di come ho giocato, sono deluso e consapevole che potevo fare meglio ma bisogna dare anche meriti a Raonic, sappiamo che in queste condizioni si esalta con il suo servizio ed il suo gioco aggressivo, una volta che prende il largo diventa dura per chiunque.

Ritiro? In passato ho pensato più volte a questo, ma credo che il mio pensiero era la preoccupazione per il ritiro e non altro. Alla fine ho deciso di spingere per capire fin dove posso arrivare e sono contento di questo"

Murray è stato diverso tempo fermo per infortunio, si è parlato appunto addirittura di ritiro, ma negli ultimi tempi è tornato finalmente in buone condizioni.