Rusedski: "Per Murray andare fino in fondo in uno Slam sarà complicato"


by   |  LETTURE 1231
Rusedski: "Per Murray andare fino in fondo in uno Slam sarà complicato"

Andy Murray ha saltato la prima parte di stagione a causa dei soliti problemi all’anca. L’ex numero uno del mondo, che era tornato a vincere un torneo ATP ad Anversa lo scorso 20 ottobre, potrebbe quindi trarre benefici da questa lunga pausa del Tour ATP.

Proprio di questo ha parlato Greg Rusedski, finalista agli US Open nel 1997. “La buona notizia per Andy è che in questo momento può riposarsi di più” , ha dichiarato il britannico in un’intervista a Sky Sports.

“Speriamo che il suo corpo ritorni ad ottimi livelli. Anche se sfidare settimana dopo settimana campioni come Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal sarà dura. Può vincere altri tornei ATP e molte partite, ma trionfare in uno Slam, con match al meglio dei cinque set, è difficile.

Potrebbe raggiugnere gli ottavi, i quarti di finale,ma andare fino in fondo dopo gli interventi chirurgici subiti è complicato. Spero che dimostri il contrario, come ha già fatto in diverse occasioni”. Murray, per ovvie ragioni, ha un rapporto speciale con il torneo di Wimbledon, che ha vinto due volte in carriera nel 2013 e nel 2016.

Sua madre Judy è sicura che Andy tornerà a giocare di nuovo sui prati dell’All England Club. “Sono sicura che Andy giocherà ancora il torneo di Wimbledon. “Guardo Roger Federer e Serena Williams giocare ancora a livelli alti nonostante l’età. Quindi non c’è nessun motivo per cui Andy non dovrebbe tornare a Wimbledon”.