Murray: "Il tennis sarà uno degli ultimi sport a tornare alla normalità"



by   |  LETTURE 2183

Murray: "Il tennis sarà uno degli ultimi sport a tornare alla normalità"

In un ipotetico listone dei beneficiari, la matricola di Andy Murray comparirebbe probabilmente in cima. Al tre volte campione Slam, che aveva scelto Monte-Carlo come meta per il rientro, non dispiacerà sicuramente avere del tempo extra a disposizione per recuperare definitivamente da tutti gli acciacchi fisici.

Ormai sappiamo che lo stop potrebbe prolungarsi oltre il tredici luglio. «Immagino che il tennis sarà uno degli ultimi sport a tornare alla normalità. Si tratta di prendere giocatori e allenatori di ogni parte del mondo e spostarli nello stesso posto di volta in volta.

Sarei sorpreso se tornassimo a giocare a metà settembre» ha confessato nel corso di una chiacchierata con la CNN. «Il mondo intero dovrà tornare a funzionare normalmente. Prendete il Roland Garros. Le cose in Europa sono migliorate, ma in alcuni Paesi i problemi potrebbero esserci ancora tra qualche mese.

E non puoi assolutamente pensare a un torneo in cui non è permesso partecipare a giocatori che vengono da determinate zone del mondo» ha spiegato con grande lucidità. E ha poi aggiunto: «Sono stato male per due o tre giorni, circa un mese fa, ma non saprei dire se è stato o meno coronavirus». Photo Credit: Getty Images