Higueras: "Se c'è una possibilità di tornare competitivo, Andy Murray la coglierà"


by   |  LETTURE 2318
Higueras: "Se c'è una possibilità di tornare competitivo, Andy Murray la coglierà"

Dopo aver emozionato e illuso tutti nella seconda metà del 2019, Andy Murray è tornato a fare i conti con un fisico che non vuole proprio saperne di lasciarlo in pace. L’ex numero 1 del mondo è fermo dalle finali di Coppa Davis dello scorso novembre a causa di un infortunio all’inguine, che lo ha obbligato a rinunciare anche agli Australian Open.

Al momento non è chiara la data del suo ritorno in campo. José Higueras, ex coach di Roger Federer e Pete Sampras (ma anche di Jim Courier e Michael Chang), ha provato ad incoraggiare il fenomeno scozzese: “Se c’è una sola possibilità di tornare competitivo da un infortunio del genere, Andy la coglierà.

Stiamo parlando di un grande giocatore, mi piace guardarlo perché usa tutto il campo. Una delle cose più difficili per gli atleti è quando le loro carriere sono ostacolate da gravi infortuni. Penso che sia stato molto sfortunato, perché era al top quando gli è successo.

Se non c’è alcuna chance a causa della natura della lesione, allora è fuori dal suo controllo, altrimenti farà di tutto per tornare competitivo”. Il tre volte campione Slam avrebbe bisogno di una wild card per disputare i Masters 1000 di Indian Wells e Miami tra circa un mese.