Henman: "L'infortunio di Andy Murray potrebbe essere dovuto alla sua anca metallica"



by   |  LETTURE 4025

Henman: "L'infortunio di Andy Murray potrebbe essere dovuto alla sua anca metallica"

Dopo aver vinto il titolo all’European Open di Anversa lo scorso anno, Andy Murray ha disputato una sola partita in occasione delle finali di Coppa Davis prima di fermarsi nuovamente. L’ex numero 1 del mondo ha dovuto alzare bandiera bianca anche per la tournée australiana a causa del persistente fastidio all’altezza dell’inguine.

Il capitano della Gran Bretagna in ATP Cup, Tim Henman, è però convinto che l’infortunio che sta affliggendo lo scozzese sia collegato alla sua anca metallica. “Ci è dispiaciuto tanto che Andy non sia potuto venire qui, sia per il contributo che avrebbe dato in campo che per la sua influenza all’interno del gruppo.

Purtroppo ero abbastanza consapevole che sarebbe andata così. A questo punto non ci sono mezze misure, penso che debba tornare a giocare soltanto nel momento in cui si sentirà al massimo della forma. Bisogna sottolineare che il suo problema è all’inguine, quindi non direttamente all’anca.

È tuttavia lecito ipotizzare che siano collegati” – ha spiegato l’ex numero 4 del mondo a Sydney. Il tre volte campione Slam dovrebbe fare il suo ritorno a Montpellier nel mese di febbraio e potrebbe scegliere di saltare la stagione sulla terra battuta per concentrarsi su Wimbledon. I prossimi mesi ci daranno qualche indicazione aggiuntiva.