Piqué: “Andy Murray può portare la Gran Bretagna al successo”


by   |  LETTURE 845
Piqué: “Andy Murray può portare la Gran Bretagna al successo”

Dallo scorso giovedì, il trentaduenne scozzese Andy Murray si sta allenando nella capitale spagnola in preparazione dell’inizio delle Davis Cup Finals. Vincitore di tre titoli Slam, due ori olimpici ed un’edizione delle ATP Finals di Londra, Murray ha anche conquistato l’insalatiera d’argento nel 2015, quando la Gran Bretagna sconfisse in trasferta il Belgio.

Oggi Piqué, che della nuova Davis è il promotore, ha parlato a SunSport delle possibilità che ha lo scozzese di tornare al successo nella rinnovata competizione: “La presenza di Andy significa molto.

E’ una grande affermazione, un vero messaggio importante per tutto il mondo che Andy torni di nuovo a giocare la Davis. Ciò che ha fatto quest’anno, dopo l’infortunio che ha dovuto sopportare, e tornare a vincere un torneo è stato incredibile.

Se lui gioca, allora la Gran Bretagna avrà la possibilità di vincere. E’ uno dei Big Four, ha vinto un sacco di trofei, porta con sé talento ed esperienza. Sono sicuro che tutto questo aiuterà la squadra”.

Anche Murray, come Nadal, è stato un acceso sostenitore del nuovo formato del torneo: “Sono stato in contatto con lui durante tutto il processo di trasformazione del formato”, ha detto Piqué. “So che crede molto nella Coppa Davis e ciò che questa competizione significa per il tennis.

L’anno scorso, a Roma, mi sono incontrato con Andy e con altri giocatori membri dell’ATP Player Council. Ho scambiato molti messaggi con lui. Dà molta importanza alla Davis”. Malgrado i dubbi e le tante critiche che circondano la nuova formula del torneo, nelle ultime settimane i biglietti per assistere alle partite stanno andando a ruba: “Alcune sessioni sono già tutte sold out”, ha fatto sapere Piqué.

“La finale, le semifinali e i quarti sono vicine anche loro ad esserlo”. Sorteggio abbastanza favorevole quello della Gran Bretagna nel torneo, che dovrà giocarsela nel Gruppo E col Kazakhstan e l’Olanda.